Bologna, i Carabinieri per ordine del Questore di un pubblico esercizio

Ultime notizie

CONDIVIDI

di Redazione Bologna

In data 16 settembre 2022, a seguito di segnalazione della presenza di persone in possesso di sostanze stupefacenti, i militari dell’Arma provvedevano al controllo di un pubblico esercizio ubicato in Via del Borgo di San Pietro e alla perquisizione degli avventori presenti.

Dalle perquisizioni effettuate veniva rinvenuta sostanza di tipo stupefacente e una somma di circa 1500 euro addosso ad uno dei soggetti presenti, il quale veniva tratto in arresto. Un altro avventore, gravato da precedenti penali e pregiudizi di polizia per reati in materia di stupefacenti, reati contro il patrimonio e contro la fede pubblica, veniva trovato in possesso di circa 890 euro e veniva fatto notare dal cane antidroga della Polizia Locale di Bologna come persona che aveva di recente detenuto o usato sostanza stupefacente, successivamente segnalata dal cane antidroga sul pavimento dei servizi igienici. Durante le attività di controllo venivano individuati altri due avventori, aventi a carico entrambi precedenti penali e pregiudizi di polizia per reati in materia di stupefacenti.

Analoghi risultati venivano rilevati durante un successivo controllo di un avventore, effettuato presso lo stesso pubblico esercizio nella serata del 22 settembre 2022 e durante l’attività di controllo straordinario del territorio in data 23 settembre 2022 identificando altri tre avventori. Ravvisato ciò, che per le descritte circostanze è ravvisabile una situazione di concreto pericolo per l’incolumità e la sicurezza degli avventori e dell’intera collettività, il Questore autorizza la sospensione del pubblico esercizio per giorni 15 dalla data di notifica del provvedimento avvenuto in data 27 settembre 2022.

 

(30 settembre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata