Panico da Arcore: “Se non troviamo in fretta soluzioni, ci mostriamo deboli e otterremo altri no”

Ultime notizie

CONDIVIDI

di Giovanna Di Rosa

D’Urso, presidente del Copasir, dice da Lucia Annunziata che “non si può dare la lista dei ministri prima della chiamata di Mattarella, ne deriverebbe dunque che esiste già una lista dei ministri ma D’Urso non ne è a conoscenza “e lei potrà anche non credermi”. Dunque le continue riunioni al vertice, le tre destre che dicono cose diverse l’una dall’altra ma sono graniticamente unite sono per mangiare tranquillamente alla stessa tavola sorseggiando sorbetti dopo pranzo?

La versione di D’Urso lascia perplessi, anche perché quei pericolosi comunisti di Repubblica raccontano un’altra storia. E’ la storia di una Meloni preoccupatissima perché la questione governo va a rilento, Salvini e Berlusconi continuano a puntare i piedi, e i tecnici di rilievo che dovrebbero dare lustro all’ennesimo governo di impreparati – governo politico votato dal popolo, sempre parole di D’Urso – “otterremo altri no”. E ne sono già arrivati numerosi.

Dunque ci si chiede: che governo è quello che deve ancora nascere e sta facendo la questua delle personalità di rilievo per avere facce decenti da presentare in Europa e ai mercati e la cui lideressa non ancora incaricata si sgola a beneficio degli spagnoli di Vox! ? Purtroppo D’Urso non lo spiega.

Ma sono ancora quei pericolosi comunisti di Repubblica a raccontare “l’assenza di un patto tra alleati” la mancanza di un “accordo sulla Presidenza del Senato” di un “duro scontro sul ruolo di Licia Ronzulli nell’esecutivo” di “tensioni con Silvio Berlusconi, che sente di non contare abbastanza” e del gelo “con Matteo Salvini, che non vuole tecnici nel governo”. A questo, sempre sempre secondo il quotidiano fondato da Eugenio Scalfari, si aggiunge una certa “ansia per l’assenza di un ministro dell’Economia di peso che garantisca in Europa e sui mercati”. Tutto questo a quattro giorni dall’avvio della legislatura, più che il toto-ministro è già di moda il toto-durata. Con tanti auguri a Donna Meloni di Spagna, ops, Meloni d’Italia.

La quale, nel suo video-discorso ai neofranchisti di Vox!, torna sulla questione immigrazione illegale magnificando quei paesi che fanno entrare gli stranieri legalmente e respingono alla frontiera quelli illegali. se si riferiva alla Spagna è male informata. Nonostante CeutaMelilla sembrino enclavelager, le Canarie sono una specie di colabrodo così come la costa andalusa. dalla navi da guerra contro i migranti siamo arrivati al dico qualsiasi cosa sui migranti anche se non ne so nulla. La solita destra.

 

(9 ottobre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata