Home / Cultura / Reggio Emilia, giovedì 29 novembre “La Scoperta delle Onde Gravitazionali”

Reggio Emilia, giovedì 29 novembre “La Scoperta delle Onde Gravitazionali”

di Redazione #Musei twitter@gaiaitaliacomlo #ReggioEmilia

 

Giovedì 29 novembre, alle ore 21, nella sala Agorà del Palazzo dei Musei di Reggio Emilia, terzo appuntamento del ciclo “Non solo passeggiate…quattro passi nel cosmo” dedicato all’astronomia in occasione del bicentenario della nascita di padre Angelo Secchi. L’incontro di giovedì, dal titolo ‘La scoperta delle onde gravitazionali’, sarà condotto dal professore Lauro Moscardini, docente di Cosmologia presso il Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università degli Studi di Bologna.

Previste da Einstein, le onde gravitazionali si sono potute registrare per la prima volta solo nel 2015, grazie alla realizzazione di sofisticati strumenti di rilevazione, uno dei quali, l’interferometro Virgo, si trova in Italia, vicino a Pisa. Lo studio delle onde gravitazionali, associato allo studio spettrografico della radiazione elettromagnetica, emessa in occasione di particolari eventi, quali scontri di buchi neri o di stelle di neutroni, ha dato inizio ad un nuovo filone di ricerca, l’astronomia multimessaggera.

Gli incontri sono organizzati dai Musei civici in collaborazione con Società reggiana di Scienze naturali e Cral del Comune di Reggio Emilia.

L’ingresso è libero e senza obbligo di prenotazione.

Prossimo appuntamento il 6 dicembre alle 21 con “A spasso tra le stelle della Galassia”.

 





 

(28 novembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*