Stupefacenti all’interno di un’alimentare. Disposta la chiusura

Ultime notizie

CONDIVIDI

di Redazione Bologna

Il 24 marzo scorso personale della locale Squadra Mobile, nell’ambito di un servizio volto al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti, notava che all’interno del negozio c’era un via vai sospetto di soggetti che facevano ingresso all’interno ed uscivano poco dopo senza aver effettuato alcun acquisto. Gli operatori di Polizia sottoponevano a controllo l’esercizio pubblico all’interno del quale rinvenivano circa 20 grammi di cocaina e circa 80 grammi di eroina, oltre a 4 bilancini di precisione e materiale per il confezionamento, oltre a circa 2.840 euro in contanti.

Immediata, pertanto, la risposta della Questura che, a seguito degli immediati accertamenti svolti dalla Divisione di Polizia Amministrativa e Sociale, al fine di garantire la sicurezza di clienti e dei cittadini, ha disposto la sospensione dell’attività dell’esercizio commerciale per la durata di 30 giorni.

Il provvedimento è stato eseguito ieri pomeriggio da personale della Divisione di Polizia Amministrativa.

 

(27 marzo 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata