Polizia di Stato: attività svolte dal Commissariato di P.S. di San Giovanni in Persiceto

Ultime notizie

CONDIVIDI

di Redazione Bologna

Nel territorio di San Giovanni in Persiceto è in fase di allestimento un centro unico di accoglienza e accettazione per i profughi ucraini volto a fornire loro le informazioni e gli aiuti necessari.

La struttura sarà realizzata nei pressi dell’Ospedale SS Salvatore di San Giovanni in Persiceto, nel quale interverranno tutti i soggetti istituzionali interessati, a partire dall’Amministrazione Comunale e dove il Commissariato di Pubblica Sicurezza di San Giovanni in Persiceto, metterà a disposizione i locali del posto di polizia dell’ospedale San Salvatore, ove personale addetto provvederà alla registrazione dei cittadini ucraini.

L’ufficio immigrazione del Commissariato, dall’inizio della guerra in ucraina sino ad oggi, ha accolto ed identificato oltre 100 cittadini fuggiti dal paese in guerra. Con riferimento alle altre attività istituzionali svolte dal Commissariato, negli ultimi tempi sono stati implementati i servizi straordinari di controllo del territorio avvalendosi anche del personale del Reparto Prevenzione Crimine che hanno portato all’identificazione di circa 830 persone. Il Commissariato di San Giovanni in Persiceto, inoltre, dall’inizio del 2022, ha deferito all’autorità giudiziaria 23 soggetti autori di reati per lo più afferenti la sfera patrimoniale a mezzo di truffe on-line, ha raccolto 44 denunce, attivando 2 “codice rosso” per maltrattamenti in famiglia.

Intensa anche l’attività amministrativa del Commissariato, nell’ambito della quale nei primi tre mesi del 2022 sono stati rilasciati 794 passaporti e rilasciate 66 licenze di porto d’arma.

 

(27 marzo 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata