Indagine sul maschile attraverso la storia del transessuale che diventa maschio nel docufilm “Un uomo deve essere forte”. Teatri di Vita, il 28 luglio

Ultime notizie

CONDIVIDI

di Redazione, #spettacoli

Quali sono le caratteristiche del maschio? Se lo chiede Jessica, che sta affrontando la transizione per avere un corpo di uomo. Se lo chiede dal paese nella sua vallata, dove i modelli del maschile impongono una riflessione sull’identità di genere anche in una persona transessuale come Jessica. La riflessione sui generi è al centro del documentario “Un uomo deve essere forte” di Elsi Perino e Ilaria Ciavattini, che sarà presentato alla presenza delle due registe mercoledì 28 luglio, alle ore 22.15, a Teatri di Vita. Il film proviene dall’ultima edizione del Lovers Film Festival di Torino.

In prima serata, alle ore 21, è in programma la replica di “Loretta Strong”, il delirio lisergico di Copi portato in scena dalla compagnia Marcido Marcidorjs e Famosa Mimosa, con l’interpretazione di Paolo Oricco, la regia di Marco Isidori e la realizzazione scenica di Daniela Dal Cin.

Rimangono, inoltre, in esibizione permanente la mostra fotografica “Una Città fuori dal Comune” di Davide Conte e l’installazione interattiva “Gentilezza/Leggerezza” di Andrea Ferrato / Metabox Sensibilità Aumentata.

L’appuntamento è mercoledì 28 luglio (apertura generale ore 18) negli spazi interni ed esterni di Teatri di Vita (Parco dei Pini, via Emilia Ponente 485, Bologna). Il festival “Cuore d’Aria” è in programma nell’ambito di “Bologna Estate 2021”, con il supporto di Comune di Bologna e Regione Emilia Romagna, e con il contributo della Fondazione del Monte. Informazione e prevendita sulla app di Teatri di Vita, accessibile dal sito teatridivita.it; info: 333.4666333 – urp@teatridivita.it.

 

TEATRI DI VITA 
Centro Internazionale per le Arti della Scena  
via Emilia Ponente 485 – 40132 Bologna – Italia 
tel&fax +39.051.6199900  
http://www.teatridivita.it 

 

 

 

(26 luglio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata