Torna “Some Prefer Cake – Bologna Lesbian Film Festival”. Dal 20 al 22 settembre l’XI edizione      

Ultime notizie

Alluvione. Cala di 57 unità il numero di persone accolte nelle strutture di protezione civile o in albergo

Continua il monitoraggio delle frane, stabile a 936 il numero dei dissesti principali. 1.573 gli operatori sul campo, considerando sia i volontari di protezione civile che il personale tecnico, amministrativo e di polizia locale messo a disposizione da Anci

Goffredo Bettini, le “sensibilità” su temi lgbti+ e i suoi mal di pancia

L'intervista dopo che la firma di Bettini, appare tra quelle in calce al documento della rete No Gpa contro la maternità surrogata chiamata, volgarmente, utero in affitto in onore a Meloni e compagnia

CONDIVIDI

di Redazione #Bologna twitter@bolognanewsgaia #someprefercake

 

L’anteprima italiana di “Marielle and Monica”, il documentario sull’attivista brasiliana LGBTI Mariella Franco assassinata a marzo 2018 e la qualità che è propria della manifestazione. Ecco l’XI edizione di Some Prefer Cake – Bologna Lesbian Film Festival che si terrà dal 20 al 22 settembre 2019 a Bologna e che si apre con una storia di empowerment femminile ma anche una storia d’amore e di vita, quella di Marielle Franco, l’attivista brasiliana per i diritti LGBTI, e della sua compagna Monica Tereza Benicio.

Non si poteva che aprire con questo omaggio ad una donna difensora dei diritti umani, brutalmente assassinata a marzo 2018, l’XI edizione di Some Prefer Cake – Bologna Lesbian Film Festival, il festival internazionale di cinema lesbico creato da Luki Massa e Marta Bencich e diretto per il secondo anno consecutivo dall’agenzia Comunicattive di Bologna. Venerdì 20 settembre alla ore 20:00 al Nuovo Cinema Nosadella (Via dello Scalo 21, Via Lodovico Berti 2/7, Bologna) verrà proiettato in anteprima italiana Marielle and Monica (Brasil 2019, 25 min, link al trailer). Il documentario, realizzato dal regista Fabrio Erdos per The Guardian, racconta la vita e l’omicidio, ancora senza colpevoli, di Marielle Franco.

A raccontarne la lotta, l’impegno politico ma anche la tenerezza della quotidianità, è Monica Benicio, sua compagna per 13 anni, che ne ha raccolto il testimone, diventando il riferimento della resistenza contro il governo Bolsonaro. Marielle Franco venne uccisa il 14 marzo 2018 a Rio de Janeiro. Aveva 38 anni e da poco più di un anno era l’unica donna nera tra i 51 consiglieri comunali della città brasiliana, eletta nel Partito Socialismo e Libertà (Psol). Nata e cresciuta in una favela, afrodiscendente, lesbica, femminista, aveva fatto di se stessa la propria bandiera, denunciando gli abusi della polizia e le esecuzioni extragiudiziali. Come membro della Commissione statale per i diritti umani di Rio de Janeiro, Marielle aveva lavorato instancabilmente per difendere i diritti delle donne nere, dei giovani nelle favelas, delle persone Lgbti e di altre comunità emarginate. Nel documentario la storia d’amore delle due donne nate nella favela Maré si  intreccia con la loro traiettoria di attivismo politico.

Some Prefer Cake – Bologna Lesbian Film Festival, che si svolgerà a Bologna dal 20 al 22 settembre al Nuovo Cinema Nosadella (Via dello Scalo 21, Via Lodovico Berti 2/7), porta la migliore produzione filmica a tematica lesbica diffusa nel circuito internazionale dei festival di cinema LGBTQ. Film e documentari, spesso a produzione indipendente, poco diffusi dalla grande distribuzione mainstream, e quindi visibili solo attraverso il prezioso lavoro di visibilità e fruizione svolto dalla rete dei festival italiani, di cui Some Prefer Cake fa parte.

Anche quest’anno il nostro quotidiano Gaiaitalia.com Notizie è stato invitato ad essere tra i media partner di #someprefercake dall’organizzazione. Ne siamo orgogliosi, e ringraziamo l’organizzazione per l’opportunità e per la splendida manfiestazione.

Info: someprefercakefestival.com | facebook.com/someprefercakefestival/ | #someprefercake.

 

(09 settembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata