Chiede loro di abbassare la voce: lo aggrediscono, picchiano e derubano

Ultime notizie

CONDIVIDI

di Redazione #Bologna twitter@bolognanewsgaia #Cronaca

 

E’ successo la notte scorsa al chiosco dei panini vicino a Largo Nigrisoli attorno alle due del mattino. Un uomo, un cliente del paninaro, ha chiesto ad altri tre avventori di abbassare la voce e per tutta risposta è stato aggredito, preso a sberle, calci e pugni ed infine derubato dei suoi telefonini.

La polizia, giunta sul posto dopo che il titolare era riuscito a ristabilire in qualche modo la calma, ha constatato che effettivamente nella colluttazione l’uomo era stata derubato dei suoi due smartphone ed individuano i tre aggressori-ladruncoli  (lui classe ’76, lei classe 1970 e il figlio nato nel ’91) che effettivamente sono in possesso dei due cellulari scomparsi.
Scatta la denuncia. Per i due uomini anche il foglio di via, la donna ce l’aveva già ma se ne fregava. Arriva anche il 118.

 

 

(29 luglio 2019)

©gaiaitaliacom 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata