Home / Cronaca Regione / Il cane antidroga Victor e il suo conduttore in servizio stabile a Reggio Emilia

Il cane antidroga Victor e il suo conduttore in servizio stabile a Reggio Emilia

di Redazione #cronaca twitter@gaiaitaliacomlo #Sicurezza

 

Grazie ad un accordo tra i Comandi di Polizia municipale dell’Unione montana dei Comuni dell’Appennino reggiano e del Comune di Reggio Emilia, sarà consentito un utilizzo sistematico nella città di Reggio Emilia dell’unità cinofila costituita dall’ispettore capo Corrado Bernardi e dal suo fido compagno Victor: un pastore tedesco dal fiuto e dall’intuito eccellenti, protagonista di numerosi ritrovamenti di droga.

Attraverso l’accordo, questo ‘agente davvero speciale’ e il suo conduttore potranno prestare servizio a Reggio due giorni alla settimana, inquadrati nel nucleo Antidegrado di via Brigata Reggio, consolidando e stabilizzando così la decennale collaborazione tra il Comando di Reggio Emilia e quello di Casina, ora entrato nel Comando dell’Unione montana dei Comuni dell’Appennino reggiano.

Il cane antidroga e l’ispettore potranno essere d’istanza a Reggio attraverso una assegnazione temporanea alla Municipale cittadina, una modalità che nel linguaggio giuridico-amministrativo si definisce “comando presso altri Enti”. Ciò è consentito dalle leggi che regolano gli scambi tra dipendenti di Comuni o altri Enti.

L’accordo permette quindi a Reggio Emilia di beneficiare di eccellenze messe a punto in altre zone della provincia, nell’ottica di un contrasto più ampio alla rete dello spaccio.




 

 

(15 novembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 


 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*