Pubblicità
8.9 C
Bologna
14.3 C
Roma
PubblicitàAcquista i giubbotti Canadians Classics sul sito ufficiale!

EMILIA-ROMAGNA

PubblicitàFlixbus
Pubblicità

BOLOGNA SPETTACOLI

Pubblicità
Pubblicità
HomeNotizieReggio Emilia, bullo evade dai domiciliari e torna a rapinare minori: arrestato

Reggio Emilia, bullo evade dai domiciliari e torna a rapinare minori: arrestato

GAIAITALIA.COM BOLOGNA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione #Reggio Emilia twitter@gaiaitaliacomlo #sociale

 

 

 

Nonostante si trovasse ai domiciliari per rapina non ha esitato ad evadere ed in compagnia del suo “storico” complice. Nonostante non potessero andare a Montecchio Emilia dove entrambi, erano stati allontanati con foglio di via obbligatorio per atti di bullismo ai danni di un minorenne, si sono recati nel centro abitato del comune reggiano dove hanno dato sfogo alle loro prepotenze rapinando un 15enne.

Con l’accusa di concorso in rapina aggravata ed evasione i carabinieri della stazione di Montecchio Emilia hanno arrestato il ventenne Marcelo Sebastian Cardozo Fonseca residente a Bibbiano dove era ristretto in regime di arresti domiciliari per una rapina aggravata commessa  il 18 novembre 2017 a Sant’Ilario d’Enza ai danni di un barista selvaggiamente picchiato dal ventenne e dai suoi complici.

Per entrambi oltre al reato di concorso in rapina aggravata i militari hanno anche contestato la violazione relativa al ritorno nel comune di Montecchio Emilia da dove erano stati allontanati, per i fatti del 4 gennaio, con foglio di via obbligatorio.

 





 

(6 luglio 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

Pubblicità

LEGGI ANCHE