Pubblicità
6.4 C
Bologna
9.6 C
Roma
PubblicitàAcquista i giubbotti Canadians Classics sul sito ufficiale!
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
HomeBologna SpettacoliAl Teatro Duse "La Lettera", cult internazionale di Paolo Nani

Al Teatro Duse “La Lettera”, cult internazionale di Paolo Nani

Da solo sul palco, con un tavolo e pochi oggetti di scena contenuti in una valigia, Paolo Nani, senza proferire parola, dà vita a 15 microstorie, tutte con la medesima trama ma interpretate ogni volta da un personaggio diverso. È La lettera, spettacolo cult ideato da Paolo Nani e Nullo Facchini che martedì 20 febbraio alle ore 21 approda, per la prima volta, sul palco del Teatro Duse di Bologna.

Da più di 30 anni, dal suo debutto nel 1992, questa pièce è andata in scena in tutto il mondo in 50 Paesi diversi, dalla Danimarca alla Cina, dalla Spagna alla Groenlandia, dal Brasile al Giappone per un totale di oltre duemila repliche.

Divenuto ormai un classico internazionale, amatissimo dal pubblico di tutte le età, “La lettera” è liberamente ispirato al celeberrimo “Esercizi di stile” scritto nel 1947 dal francese Raymond Queneau che, nelle sue pagine, declina lo stesso episodio in 99 stili letterari differenti.

Il meccanismo in scena sarà il medesimo. Paolo Nani racconta la stessa storia in svariate versioni: con sorprese, in modo volgare, senza mani, come in un western, in un film muto o horror, in modo circense e via dicendo, componendo un esilarante studio di stile e ingegnosità, dal ritmo serratissimo.

Il tema de ‘La lettera’ è molto semplice: un uomo entra in scena, si siede a un tavolo, beve un sorso di vino che però sputa, senza un apparente motivo, contempla la foto della nonna e scrive una lettera. La imbusta, l’affranca e sta per uscire, quando gli viene il dubbio che nella penna non ci sia inchiostro. Controlla e constata di non avere scritto niente. Deluso, esce. Tutto qui.

Pieno di dettagli e di gag, nell’arco di 80 minuti Paolo Nani seduce il pubblico con una sequenza interpretativa bislacca e straordinaria. Una lunga risata accoglie questo spettacolo reso unico dall’incredibile studio, dalla precisione e dedizione di un artista considerato, a livello internazionale, uno dei maestri indiscussi del teatro fisico.

Paolo Nani è un attore teatrale e regista teatrale italiano. Risiede e lavora a Vordingborg in Danimarca dal 1990. Originario di Ferrara, dove intraprende studi artistici – nel 1978 entra in contatto con la compagnia teatrale di origine argentina Teatro Nucleo, diretta da Cora Herrendorf e Horacio Czertok. Lavorerà con la compagnia fino al 1990, con spettacoli in tutta Europa. Nell’autunno dello stesso anno si stabilisce in Danimarca. Incomincia una collaborazione con il Teatret Cantabile 2 diretto da Nullo Facchini, lavorando in “Stumfugle” (Primo Premio al Festival Impulse ´92, Germania), poi in “Helvede”, ispirato a Dante (premiato nel ’93 dall’Associazione Critici Danesi). Risale al 1992 lo spettacolo La lettera, che riscuoterà grande successo in tutto il mondo e riceverà numerosi premi. Nel 1995 Paolo Nani fonda la propria compagnia che denominerà Paolo Nani Teater. Come attore, prende parte a cinque edizioni del Köln Comedy Festival e a tre edizioni del London International Mime Festival. Paolo Nani continua tuttora a presentare La Lettera in tutto il mondo e le repliche hanno da tempo superato il numero di 1500.

Paolo Nani ha presentato i suoi spettacoli in: Austria, Belgio, Brasile, Cina, Cile, Colombia, Corea, Costa Rica, Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, Grecia, Groenlandia, Inghilterra, Irlanda, Islanda, Italia, Lussemburgo, Montenegro, Norvegia, Olanda, Polonia, Portogallo, Repubblica Ceca, Russia, Scozia, Serbia, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia, Ungheria, Uruguay. Nel 2004 L’arte di morire è stato nominato per il Premio Årets Reumert, l’Oscar del teatro danese. Nel 2017 riceve una Menzione d’Onore al Festival Copenhagen Stage, per la sua carriera di clown internazionale. Durante questi anni Paolo Nani, oltre a girare in lungo e in largo con i suoi spettacoli – approfondisce il suo lavoro di regia – produce e dirige diversi spettacoli – sviluppa il suo lavoro di pedagogia teatrale, organizzando workshops e insegnando a diverse riprese in Italia, Norvegia, Islanda, Colombia e in scuole come la Scuola Teatro Dimitri, in Svizzera, La School of Stage Arts e la Scuola Nazionale di Teatro in Danimarca.

con Paolo Nani | regia Nullo Facchini | produzione Teatro Filodrammatici

Paolo Nani
LA LETTERA
Ideato da Nullo Facchini, Paolo Nani

regia Nullo Facchini
Martedì 20 febbraio 2024, ore 21
Teatro Duse
via Cartoleria 42
Bologna

 

 

(11 febbraio 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 



ALTRO DA LEGGERE