Pubblicità
14.1 C
Bologna
12.9 C
Roma
PubblicitàAcquista i giubbotti Canadians Classics sul sito ufficiale!
Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità
HomeComune di BolognaNuove De.Co. Bologna per il Teatro dei burattini di scuola bolognese

Nuove De.Co. Bologna per il Teatro dei burattini di scuola bolognese

Tra le più antiche tradizioni di arte popolare legate alla città di Bologna, il teatro dei burattini ha ricevuto l’assegnazione della De.Co. da parte della Giunta comunale e su proposta della Città metropolitana, in considerazione del profondo radicamento nel
patrimonio storico e culturale cittadino che ha portato il teatro dei burattini a diventare nel tempo memoria e rappresentazione dell’essenza della bolognesità.
Il marchio De.Co. è stato riconosciuto anche ad alcune compagnie del territorio che ancora oggi traggono ispirazione dalla scuola burattinesca di tradizione bolognese.
Oltre all’antico sapere dei burattini, che è artistico e artigianale al tempo stesso, conquistano la De.Co. alcune eccellenze della tavola bolognese. Si tratta di tre prodotti alimentari tipici del territorio metropolitano:

  • l’Africanetto di Persiceto o Africanàtt ed San Zvân, il biscotto di zabaione patrimonio della cultura e della tradizione del territorio persicetano sin dalla fine del secolo diciannovesimo, inserito nell’elenco dei Prodotti Agroalimentari Tradizionali (PAT) emiliano-romagnolo e con marchio di registrazione a cura dello stesso Comune;
  • la Crescenta dall’uva di Vergato o Carsènt da l’ua, un dolce natalizio tipico della tradizione vergatese la cui tutela e tradizione è affidata oggi alla Confraternita D’la Carsènt da l’Ua ma di cui ritroviamo cenni storici già nel 1644;
  • la Torta grassa castiglionese, un timballo di riso insaporito da ingredienti della cucina povera montanara tradizionalmente consumato nei giorni di festa, oggi spesso anche come aperitivo. Realizzato con pochissimi ingredienti, questo piatto è una vera e propria narrazione dell’Appennino nella sua espressione culinaria più autentica.

La commissione di esperti incaricati dal Comune di Bologna per l’assegnazione delle De.Co. ha infine valutato positivamente la richiesta di iscrizione al Registro De.Co. di aziende e botteghe che producono e promuovono il Tagliere Salsamentari De.Co.: Capricci del Palato snc salumeria e gastronomia a Casalecchio di Reno, Celeste Srls storica bottega di via Porta Nova, Martelli e C srl la Bottega di via Montegrappa, Olmi e Centomo srl caseificio di Anzola, e Simoni Shop srls locale tradizionale nella centralissima via Pescherie Vecchie.

Il progetto De.Co è uno strumento per valorizzare e promuovere la cultura e i saperi del nostro territorio, la salvaguardia delle sue peculiarità e delle tradizioni storiche. Attraverso il marchio è possibile riconoscere alle produzioni artigianali, alimentari e di cultura materiale la capacità di creare importanti occasioni di marketing territoriale con utili ricadute sull’intera area metropolitana.

L’utilizzo del marchio De.Co. è gratuito, le informazioni e il form per inoltrare segnalazioni sono pubblicate su www.decobologna.it. Informa un comunicato congiunto del Comune di Bologna e della Città Metropolitana di Bologna.

 

(30 novembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 



ALTRO DA LEGGERE