Pubblicità
7.8 C
Bologna
13.2 C
Roma
PubblicitàAcquista i giubbotti Canadians Classics sul sito ufficiale!

EMILIA-ROMAGNA

PubblicitàFlixbus
Pubblicità

BOLOGNA SPETTACOLI

Pubblicità
Pubblicità
HomeL'OpinioneBambine, pesche e minori o presunti minori, per un paese in confusione

Bambine, pesche e minori o presunti minori, per un paese in confusione

GAIAITALIA.COM BOLOGNA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Non ce l’ha coi bambini, è solo confusa sui minori, ma chi non lo sarebbe. In realtà è confusa anche sulla famiglia, o almeno non ci vede molto chiaro. Ha un compagno, una figlia, ma non è sposata. Pretende però che lo siano gli altri. Perché la famiglia tradizionale prima di tutto. Quella degli altri, però. Perché ognuno a casa sua fa quello che vuole, compreso entrare a gamba tesa in casa d’altri dettando regole e provocando, ad esempio, che un bambino perda uno dei genitori per decisione delle Procure. Favolosa.

Così la sorniona risposta di Meloni sullo spot vergognoso, e non per ciò che Meloni suppone che dica, ma proprio per ciò che dice come la nostra Silvia Morganti racconta splendidamente su TSNnews.it, investe direttamente la memoria corta sul il costo delle pesche e sulla difficoltà che le famiglie hanno a metterle in tavola, quelle pesche.

 

 

(27 settembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE