Pubblicità
25.4 C
Bologna
26.7 C
Roma
Pubblicità

EMILIA-ROMAGNA

Pubblicità

POLITICA

HomePolitica RegioneRelazioni internazionali. Si rafforzano i rapporti con l’Albania

Relazioni internazionali. Si rafforzano i rapporti con l’Albania

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

Relazioni internazionali. Si rafforzano i rapporti con l’Albania. Missione dell’assessore Calvano: Formazione e assistenza tecnica nei settori agrario e agro-meccanico, collaborazione sull’agroalimentare grazie alla rete Alta tecnologia Emilia-Romagna, e poi ancora azioni sul programma europeo Ipa Adrion che investe su innovazione, beni culturali e naturali, trasporti e mobilità sostenibile nella regione Adriatico-Ionica.
L’impegno per rafforzare le relazioni tra Emilia-Romagna e Albania è al centro della missione dell’assessore regionale al Bilancio e rapporti con l’Unione europea Paolo Calvano a Tirana oggi, mercoledì 13 settembre e domani giovedì 14.

Tra gli appuntamenti, la conferenza sul progetto di cooperazione Pema stamattina nella scuola Rakip Kryeziu nella regione di Fier, alla presenza delle autorità albanesi. L’istituto tecnico agrario rientra nella rete delle scuole albanesi e italiane coinvolte nel progetto Pema (Project EMilia-Romagna for Albania) che ha l’obiettivo di contribuire alla creazione di un centro multifunzionale d’eccellenza nei settori agrario e agroindustriale.

“Siamo nell’anno europeo delle competenze, ed essere qui nel ‘cuore agricolo’ dell’economia albanese, in questo inizio di percorso di adesione europea- ha affermato Calvano– mi permette di ricordare che è proprio sulle competenze che vogliamo rafforzare le relazioni che già legano l’Albania all’Europa e all’Italia. Il progetto Pema, grazie anche al contributo delle migliori esperienze regionali in ambito formativo, è la riprova che attraverso la cooperazione europea si possono costruire rapporti solidi per la crescita di ciascun Paese”.

“Intendiamo- continua Calvano- sostenere la partecipazione delle città e dei territori appartenenti a Paesi impegnati nella pre-adesione all’Unione europea. Per il raggiungimento di questo obiettivo sarà centrale lo sviluppo della macroregione adriatico-ionica- chiude Calvano- e l’attuazione del programma Interreg IPA Adrion che ci vede impegnati nel ruolo di autorità di gestione. Promuoveremo una maggiore mobilità di studenti e insegnanti anche verso i paesi in regime di preadesione all’Unione Europea, integrandoli ai network urbani europei per creare le basi di una nuova coesione e cooperazione orientate allo sviluppo digitale e sostenibile”.

Oltre al rapporto con il sistema della rete di competenze della ricerca del cluster Agrifood dell’Emilia-Romagna e in particolare dell’università di Bologna, il progetto coinvolge alcune scuole emiliano-romagnole. Due istituti con una tradizione centenaria: il Vergani Navarra di Ferrara e il Garibaldi da Vinci di Cesena, con il loro solido rapporto tra vocazione del territorio, competenze e formazione agraria.

La missione regionale prosegue con incontri con l’ambasciatore italiano a Tirana Fabrizio Bucci sul programma europeo di cooperazione Ipa-Adrion e con la delegazione dell’Unione europea in Albania.

Domani, giovedì 14 settembre, l’assessore parteciperà al workshop su IPA-ADRION 2021-2027 presso l’Università agraria di Tirana, con stakeholders nazionali. Tra i progetti in partenza Qualinet sulle filiere di qualità con le università di Tirana e Bologna.

“L’Emilia-Romagna- spiega l’assessore- svolge un ruolo cruciale per quest’area geografica. Con il nostro programma cooperiamo allo sviluppo dell’Albania per costruire insieme le basi comuni della nuova regione dell’Adriatico-Ionio”.

 

(13 settembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 



 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Bologna
cielo sereno
25.4 ° C
26.8 °
22.2 °
55 %
1.5kmh
0 %
Sab
30 °
Dom
25 °
Lun
19 °
Mar
24 °
Mer
27 °

BOLOGNA