Pubblicità
20.6 C
Bologna
18.2 C
Roma
PubblicitàAcquista i giubbotti Canadians Classics sul sito ufficiale!

EMILIA-ROMAGNA

PubblicitàFlixbus
Pubblicità

BOLOGNA SPETTACOLI

Pubblicità
Pubblicità
HomeCopertinaQuelli che ieri commentavano “la mafia è finita” oggi si chiedono chi...

Quelli che ieri commentavano “la mafia è finita” oggi si chiedono chi sarà il prossimo capo mafia

GAIAITALIA.COM BOLOGNA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Daniele Santi

Ho avuto momenti di autentico divertimento il 16 gennaio scorso quando, subito dopo l’arresto di Matteo Messina Denaro, ho ascoltato i conduttori dei grandi network nazionali, quelli rassicuranti che dicono una cosa, l’altra, fanno una domanda, si rispondono, ascoltano la risposta altrui e poi la traducono ad uso minus habens (noi), e ho quindi letto i maestri della penna italiana, commentatori dei grandi quotidiani in mano a pochissimi, commentare “la mafia è finita”.

E’ con altrettanto infantile e sconsiderato divertimento che da stamattina ascolto i conduttori dei grandi network nazionali, quelli rassicuranti che dicono una cosa, l’altra, fanno una domanda, si rispondono, ascoltano la risposta altrui e poi la traducono ad uso minus habens (noi), e leggo i maestri della penna italiana, commentatori dei grandi quotidiani in mano a pochissimi, chiedersi e scrivere “chi sarà il prossimo capomafia”.

Non c’è molto altro da aggiungere.

 

(17 gennaio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE