Pubblicità
17.9 C
Bologna
17.6 C
Roma
PubblicitàAcquista i giubbotti Canadians Classics sul sito ufficiale!

EMILIA-ROMAGNA

PubblicitàFlixbus
Pubblicità

BOLOGNA SPETTACOLI

Pubblicità
Pubblicità
HomeNotizieFesta di compleanno per i 30 anni di Teatri di Vita con il...

Festa di compleanno per i 30 anni di Teatri di Vita con il sindaco Matteo Lepore in scena nello spettacolo “XYZ Dialoghi leggeri tra inutili generazioni” di Andrea Adriatico

GAIAITALIA.COM BOLOGNA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione Spettacoli

Una festa di compleanno molto originale quella organizzata da Teatri di Vita per i suoi 30 anni che spegnerà le candeline con uno spettacolo che porta in scena il sindaco di Bologna Matteo Lepore. Metti 11 giovani attori fra generazione Y e generazione Z, metti un’attrice della generazione X a tirare le fila, e metti soprattutto il sindaco a raccontare sé stesso e la città. “XYZ. Dialoghi leggeri tra inutili generazioni” è un esperimento teatrale di contaminazione dei generi e dei linguaggi ideato e diretto da Andrea Adriatico, in cui le giovani generazioni raccontano esperienze, speranze, fallimenti e la loro curiosità per la politica, confrontandosi direttamente con chi nella politica ha deciso di investire. L’appuntamento è venerdì 13 gennaio, alle ore 21.30, a Teatri di Vita (via Emilia Ponente 485, Bologna; tel. 333.4666333; teatridivita.it).

In scena, tre generazioni: Patrizia Bernardi (generazione X), Alessio Genchi, Davide Tortorelli, Giacomo Cremaschi, Innocenzo Capriuoli, Marco Celli, Michele Balducci (generazione Y), Andrea Baldoni, Andrea Mattei, Ludovico Cinalli, Massimo Giordani, Matteo Curseri (generazione Z) e l’ospite Matteo Lepore, che dialogherà con gli attori, incalzato dalle loro domande e dalle loro curiosità.

L’evento inaugura la stagione “Ouroboros” di Teatri di Vita, realizzata con il contributo del Comune di Bologna, della Regione Emilia Romagna, del Ministero della Cultura.

Andrea Adriatico, fondatore di Teatri di Vita, è regista teatrale e cinematografico, e docente di cinema all’Accademia di Belle Arti di Urbino. Con i suoi spettacoli esplora le urgenze dei tempi contemporanei, confrontandosi con la politica, lo sradicamento, i diritti, i generi (come nei recenti “Il mio amico Hitler” di Mishima e “evǝ” di Jo Clifford); ma anche i movimenti più intimi dell’essere umano (come in “Biglietti da camere separate”). Il suo ultimo film “Gli anni amari”, distribuito a livello internazionale, ha raccontato la biografia di Mario Mieli, intellettuale del movimento gay, mentre è in lavorazione “La solitudine è questa”, docufilm su Pier Vittorio Tondelli.

 

Teatri di Vita
Centro di Produzione Teatrale
via Emilia Ponente 485 – 40132 Bologna – Italia
tel & fax (+39) 051 6199900
http://www.teatridivita.it

 

 

 

(9 gennaio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 


Pubblicità

LEGGI ANCHE