Guida in stato di ebbrezza. Deferito 44enne italiano

Ultime notizie

CONDIVIDI

di Redazione Cronaca

Durante i festeggiamenti di Capodanno, il personale della Squadra Volante del Commissariato di P.S. di San Giovanni in Persiceto ha provveduto a deferire all’Autorità Giudiziaria un cittadino di anni 44 italiano residente in provincia di Bologna per il reato di cui ex art 186 cds comma 2 lett. C. per guida in stato di ebbrezza. All’autore del reato veniva ritirata la patente di guida ed il veicolo sottoposto a sequestro amministrativo ai fini della confisca in quanto di proprietà del conducente, responsabile di un sinistro stradale (cagionato presumibilmente dall’elevato tasso alcolemico).

Nello specifico, la sera del 31.12.2022, verso le ore 23,00, gli operatori di Polizia, all’altezza del civico 72 della Via Crevalcore in San Giovanni in Persiceto, notavano un’autovettura con la parte anteriore del veicolo nel fosso e la restante posteriore che impegnava parzialmente la corsia di marcia, creando intralcio alla circolazione stradale (direzione di marcia Crevalcore/San Giovanni in Persiceto).

Gli agenti della Polizia di Stato procedevano al controllo del veicolo tipo autovettura marca FORD modello Focus SW ed accertavano che la stessa era intestata al conducente. A bordo il soggetto richiedeva ausilio agli operatori per poter uscir dal fosso asserendo di non necessitare della presenza del personale medico in loco per eventuali cure. Il personale in servizio si accorgeva che la persona era presumibilmente in stato di ebbrezza alcolica; pertanto, richiedeva l’ausilio dei Carabinieri della Stazione di Crevalcore per la viabilità stradale in attesa della rimozione del veicolo posto in posizione di pericolo e per gli accertamenti mediante etilometro nei confronti della persona autore del sinistro stradale senza feriti.

L’autovettura a seguito della parziale fuoriuscita dalla sede stradale non riportava danni di rilievo e veniva rimossa da un soccorso stradale di San Giovanni in Persiceto.

Successivamente, da accertamenti esperiti mediante etilometro fornito dalla Stazione CC di Crevalcore, nei confronti della persona alla guida del veicolo, emergeva un tasso alcolemico sette volte superiore il limite consentito, visto l’esito, il trasgressore veniva informato del reato penale commesso e delle sanzioni accessorie previste, ritiro immediato della patente di guida e sequestro amministrativo ai fini della confisca del veicolo.

Informa un comunicato stampa inviato in redazione.

 

(5 gennaio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata