L’Unione Europea multa Meta per 390 milioni di euro per violazione delle norme Gdpr

Ultime notizie

CONDIVIDI

di Redazione

L’uahtority irlandese, che agisce per conto dell’Unione Europa, ha comminato due sanzioni per complessivi 390 milioni di euro a Meta per violazione delle norme sul trattamento dei dati personali in relazione alla fornitura dei servizi Facebook e Instagram. Lo scrive Il Sole 24 Ore citando l’authority irlandese che ha annunciato di avere completato due indagini a carico di Meta Platforms Ireland Limited e di aver stabilito una multa da 210 milioni per le violazioni del Gdpr da parte di Facebook e di 180 milioni per le violazioni da parte di Instragram.

Dopo la decisione della commissione Meta ha tre mesi di tempo per uniformare le proprie pratiche alle norme Ue. L’indagine ha preso il via da due reclami sul trattamento dei dati personali, presentati in Austria e in Belgio.

 

 

(4 gennaio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata