Bologna, il Questore ordina la chiusura di un bar di Castel Maggiore

Ultime notizie

CONDIVIDI

di Redazione Bologna

Durante un servizio di prevenzione finalizzato a contrastare la vendita e la somministrazione di bevande alcoliche a minori, nell’ambito di un controllo presso un bar di Castel Maggiore svolto nella serata del 15 giugno 2022, gli operatori della Squadra investigativa della Divisione di Polizia Amministrativa e sociale accertavano la presenza sul posto di circa 200 persone, per lo più di giovane età, molte intente a ballare in quanto il locale risultava attrezzato con la presenza di consolle, DJ e impianto di riproduzione acustico, oltre all’allestimento di una postazione per la somministrazione di bevande alcoliche.

A seguito degli immeditati e successivi controlli effettuati dagli agenti della Divisione della Polizia Amministrativa e Sociale emergeva che l’attività danzante veniva svolta in assenza delle opportune licenze e autorizzazioni.

Pertanto il Questore di Bologna ha disposto la sospensione di tutte le attività di somministrazione di alimenti e bevande e la chiusura dell’esercizio per 5 giorni dalla data di notifica del provvedimento, che è stato eseguito nella giornata di ieri da personale della Divisione di Polizia Amministrativa e sociale.

 

(23 giugno 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata