Riscaldamento, il Comune di Bologna consente l’accensione facoltativa degli impianti fino al 26 aprile compreso

Ultime notizie

CONDIVIDI

di Redazione Bologna

L’Amministrazione comunale, tenuto conto delle attuali condizioni climatiche e delle possibili ripercussioni negative sulla salute delle fasce più deboli della cittadinanza, ha autorizzato la riaccensione facoltativa degli impianti di riscaldamento di tutte le tipologie di edifici fino al 26 aprile 2022 compreso.

I cittadini sono invitati comunque a limitare l’accensione nelle ore più fredde, fino ad un massimo di 7 ore giornaliere e a non superare la temperatura di 20 gradi negli ambienti.

 

(20 aprile 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata