Pubblicità
20.6 C
Bologna
18.2 C
Roma
PubblicitàAcquista i giubbotti Canadians Classics sul sito ufficiale!

EMILIA-ROMAGNA

PubblicitàFlixbus
Pubblicità

BOLOGNA SPETTACOLI

Pubblicità
Pubblicità
HomeBologna SpettacoliAnnullato lo spettacolo di danza di Khalid Benghrib in programma questo weekend...

Annullato lo spettacolo di danza di Khalid Benghrib in programma questo weekend a Teatri di Vita

GAIAITALIA.COM BOLOGNA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione, #spettacoli

Lo spettacolo di danza “Q/A Quotidien aliené” di Khalid Benghrib e della compagnia marocchina D-Kfar, in programma a Teatri di Vita (Bologna) il 3 e 4 dicembre, è stato rinviato a data da destinarsi, a causa del blocco totale dei collegamenti aerei e navali imposto dal Marocco per l’emergenza sanitaria.

Nella sua simbologia, il tre è il numero perfetto. La triade, la Trinità, una divisione ideale di hegeliana memoria. Oggi per noi, diventa un simbolo di resilienza.

Ci troviamo costretti a rinviare per la terza volta lo spettacolo “Q/A – Quotidien Aliéné” del coreografo Khalid Benghrib, previsto per questa settimana. A causa dell’avanzare della variante Omicron del Covid-19, il governo del Marocco ha disposto la chiusura di tutti i confini e di tutti i collegamenti aerei e marittimi da e per il paese.

Nella notte Khalid Benghrib ci ha scritto un amaro messaggio che condividiamo: “Sappiate che abbiamo messo tantissima energia, tempo e perseveranza nel riuscire a fare esistere questo lavoro in questi tempi incerti e caotici, la nostra speranza era di riuscire a venire da voi e condividerlo con il vostro pubblico. Purtroppo la realtà del momento ci ha raggiunto”.

Questo spettacolo, programmato la prima volta per la stagione “Mascherine” del 2019-2020, poi quest’anno per il festival estivo “Cuore d’Aria”, ed infine per l’attuale stagione “Fuori, Casa”, è diventato per noi il simbolo delle incredibili difficoltà che il mondo del teatro sta vivendo in questo periodo storico.

Acquistare tre volte i biglietti aerei, predisporsi tre volte per accogliere gli artisti, organizzare tre volte uno spettacolo dall’estero è stato un lavoro immane – ma anche e soprattutto per questo siamo convinti che sia nostro dovere portare questo spettacolo a Teatro, in Italia, a Bologna. Lo dobbiamo al nostro pubblico, lo dobbiamo alla compagnia di Khalid Benghrib, e lo dobbiamo anche a Teatri di Vita.

 

(2 dicembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

LEGGI ANCHE