HomeBolognaMorto Jamil, proprietario del ristorante palestinese Al Salam di Bologna

Morto Jamil, proprietario del ristorante palestinese Al Salam di Bologna

di Redazione, #Bologna

Se n’è andato Jamil Shihadeh, il 71enne proprietario del ristorante caffetteria Al Salam di via Centotrecento 24 (aperto dal 1991) era un po’ uno di quei luoghi obbligati per certa Bologna, quella degli studenti, prima di tutto, ma anche cittadini, turisti. Insomma, era un mito, Jamil.

E se n’è andato a 71 anni il “re del falafel” di Bologna: la notizia è confermata da fonti vicine alla famiglia e dalle pagine social del locale. Nato in Palestina, in Italia da 45 anni, Jamil era laureato in farmacia. Che la terra ti sia lieve.

 

(30 settembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



RELATED ARTICLES
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: