Pubblicità
HomeBolognaLa Polizia di Stato arresta due rapinatori in fuga

La Polizia di Stato arresta due rapinatori in fuga

Pubblicità

di Redazione, #Bologna

A seguito di alcune segnalazioni per furti perpetrati a bordo di alcune autovetture da due soggetti a bordo di una Mini minor, nella mattina di ieri gli agenti della locale Squadra Mobile IV sezione – contrasto al crimine diffuso, hanno tratto in arresto K.M., italiano classe 1986, e S.B., italiano classe 1994.

I due uomini si erano resi responsabili, nell’arco della stessa mattina, di due furti di borse all’interno di autovetture. Il primo episodio avveniva intorno alle 9.00 a Castelmaggiore, dove i due ladri, infrangendo il finestrino di un furgone posteggiato lungo la strada, asportavano dall’interno una borsa da donna. Poco dopo, intorno alle 10.00, gli stessi eseguivano un secondo colpo, questa volta a Calderara di Reno, asportando un’altra borsa all’interno di un’autovettura posteggiata in un parcheggio di un supermercato.

Immediatamente dopo i due soggetti si dirigevano presso uno sportello bancomat in via di Corticella a Bologna, dove effettuavano alcuni prelievi illeciti dalle carte di credito appena asportate, per un importo pari a 1.000,00 euro, per poi risalire repentinamente a bordo della loro autovettura.

In quel momento i poliziotti della Squadra Mobile, che li avevano individuati e seguiti, intimavano l’alt all’auto in fuga che, ignorando l’ordine, proseguiva la sua corsa e, una volta inseguita dalle pattuglie, tentava di speronarle. Dopo un breve inseguimento i due uomini venivano definitivamente bloccati e trovati in possesso degli effetti personali delle vittime dei furti perpetrati poco prima, oltre alle carte di credito e il contante illecitamente prelevato.

I due venivano, pertanto, tratti in arresto per i reati di rapina impropria in concorso, indebito utilizzo di carte di credito e resistenza a pubblico ufficiale e sono stati tradotti in carcere in attesa della convalida.

Sono attualmente in corso ulteriori accertamenti volti a verificare che gli stessi possano aver commesso anche altri furti dello stesso tenore nei giorni precedenti. Informa un comunicato stampa della Questura di Bologna.

 

(18 aprile 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 




Pubblicità
Pubblicità

SEGUITECI

4,419FansMi piace
2,389FollowerSegui
114IscrittiIscriviti

SPETTACOLI

PRIMA PAGINA BOLOGNA

POTREBBERO INTERESSARTI

Pubblicità
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: