HomeBologna SpettacoliIl Teatro Duse di Bologna riparte dai bambini il 16 giugno

Il Teatro Duse di Bologna riparte dai bambini il 16 giugno

di Redazione #Bologna twitter@bolognanewsgaia #TeatroDuse

 

Il Teatro Duse di Bologna riparte dai bambini. Dal 16 giugno 2020, sul palcoscenico di via Cartoleria torna il Fantateatro con una nuova edizione della rassegna ‘Un’estate…mitica!’, dedicata alle più belle storie della mitologia greca. Fino al 2 luglio, alle ore 20.30, andranno in scena gli spettacoli ‘Zeus’ (16, 17 e 18 giugno), ‘Era’ (23, 24, 25 giugno) e ‘Afrodite’ (30 giugno, 1 e 2 luglio), scritti e diretti da Sandra Bertuzzi, per un totale di nove appuntamenti.

La rassegna (consigliata dai 5 anni in su) si terrà, dunque, per un pubblico ridotto di 60 persone, nel rispetto di tutte le misure di sicurezza previste dalle disposizioni di legge (Dpcm 17 maggio 2020). Le poltrone, con posti numerati preassegnati, saranno distanziate tra loro di almeno un metro e saranno messi a disposizione gel disinfettanti. Agli spettatori, cui è richiesto l’utilizzo obbligatorio di mascherine, anche di comunità, verrà misurata la temperatura all’ingresso tramite termoscanner e per accedere in teatro dovrà risultare inferiore ai 37,5 °C. Il distanziamento sociale sarà rispettato anche tra gli artisti e tra il personale del teatro, che sarà munito di dispositivi di protezione individuale.

Un’estate…mitica!’ fa parte del progetto DUSEgiovani, che gode del sostegno della Regione Emilia-Romagna.

I biglietti (posto unico 11 euro) sono in vendita on line su teatroduse.it e vivaticket.it. Dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle 16.00, presso la biglietteria della Compagnia Fantateatro (Via Giuseppe Brini, 29 Bologna, Tel. 0510395670, info@fantateatro.it,) e da 30 minuti prima dell’inizio dello spettacolo presso la biglietteria del Teatro Duse (Via Cartoleria, 42 Bologna, Tel. 051231836, biglietteria@teatroduse.it).

Per quanto riguarda la Stagione artistica, il Teatro Duse è al lavoro per recuperare gli spettacoli e i concerti sospesi a causa dell’emergenza sanitaria. Non appena possibile, saranno comunicate le rispettive nuove date, per le quali restano validi i biglietti già acquistati, mantenendo il medesimo posto.

Per gli spettacoli annullati dall’8 marzo 2020 al 14 giugno 2020, invece, si ricorda che ai sensi dell’art. 88 del DL 17/3/2020 n. 18, convertito in L. 27/2020, modificato dal DL n. 34 del 19/5/2020, entro il 18 giugno 2020 è possibile richiedere voucher spendibili per eventi organizzati dal Teatro Duse nei 18 mesi successivi alla data di emissione dei voucher stessi. La procedura di richiesta voucher per i titoli acquistati su Vivaticket e su Ticketone è disponibile sul sito teatroduse.it. I voucher potranno essere, inoltre, richiesti per i ratei degli abbonamenti fissi che comprendono spettacoli annullati e per i ratei di abbonamenti liberi non utilizzati. Al fine di salvaguardare il suo pubblico, il Duse si farà carico del relativo costo di emissione, senza alcun aggravio per gli spettatori e gli abbonati.

La lista degli spettacoli sospesi che saranno recuperati e di quelli annullati è disponibile sul sito teatroduse.it. Per ulteriori informazioni è possibile inviare una mail all’indirizzo biglietteria@teatroduse.it.

 

Compagnia FANTATEATRO
UN’ESTATE…MITICA!
Dal 16 giugno al 2 luglio 2020 I ore 20.30
Regia Sandra Bertuzzi

Teatro Duse – Bologna, Via Cartoleria 42
(Consigliata dai 5 anni in su)

16, 17, 18 GIUGNO I ore 20.30
ZEUS
Il re dell’Olimpo
Zeus, ‘adunatore di nubi’, dio del cielo e del tuono, è il figlio più giovane dei Titani Crono e Rea e fratello di Poseidone, Era, Ade, Demetra ed Estia. Diventato adulto, sposa Era e spodesta il padre Crono e gli altri Titani per dividere il potere con i fratelli. A Zeus toccano in sorte i cieli e l’aria, ad Ade il mondo dei defunti, a Poseidone quello le acque. Da quel momento Zeus assume il ruolo di re dell’Olimpo e diventa protagonista di mille storie affascinanti che coinvolgono Dei e umani. 

23, 24, 25 GIUGNO I ore 20.30
ERA
La regina di tutti gli Dei
Era, sposa di Zeus, regale e fedele, è una donna vendicativa e perseguita tutte le donne che Zeus ama. Stanca del marito infedele, organizza una rivolta degli Dei contro di lui, ma viene punita e sospesa tra cielo e terra, appesa ad una catena d’oro, con due incudini legate ai piedi. Nonostante il suo caratteraccio, Zeus ama Era e la perdona. Sarà Efesto, il dio-fabbro a liberarla e tagliare la catena d’oro, senza farla precipitare sulla Terra.

30 GIUGNO 1, 2 LUGLIO I ore 20.30
AFRODITE
La dea che dispensa l’amore
Afrodite, dea della bellezza e dell’amore, nasce dalla spuma del mare, emergendo su di una conchiglia di madreperla e arriva sulle rive dell’isola di Cipro, spinta dal soffio di Zefiro. Appena la dea muove i primi passi sulla spiaggia, i fiori sbocciano sotto i suoi piedi. Dal cielo arriva un carro di gemme, tirato da due colombe. La dea vi sale e vola fino all’Olimpo. Afrodite è l’artefice delle storie d’amore più famose che riguardano Dei e uomini come Paride e Elena, Teseo e Arianna, Giasone e Medea.

 

Info: teatroduse.it.

 

 

(3 giugno 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 



RELATED ARTICLES
Pubblicità
4,734FansMi piace
2,382FollowerSegui
125IscrittiIscriviti

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: