I premi Ubu di Emilia Romagna Teatro Fondazione

Ultime notizie

CONDIVIDI

di Redazione #ERT twitter@bolognanewsgaia #Teatro

 

Si è tenuta lunedì 16 dicembre 2019, al Piccolo Teatro Studio Melato a Milano la cerimonia della quarantaduesima edizione dei Premi Ubu, il più importante riconoscimento nel mondo teatrale italiano, che ha visto tra i premiati diversi artisti impegnati in un rapporto di collaborazione con Emilia Romagna Teatro Fondazione.

Il Presidente di ERT Fondazione, Giuliano Barbolini e il Direttore di ERT Fondazione Claudio Longhi, si dichiarano orgogliosi per il riconoscimento ricevuto da Lisa Ferlazzo Natoli, che si aggiudica il Premio Migliore regia per When the rain stops falling, prodotto da Emilia Romagna Teatro Fondazione.

Lo spettacolo vince anche il Premio Miglior nuovo testo straniero o scrittura drammaturgica, firmato dallo scrittore, drammaturgo e sceneggiatore australiano Andrew Bovell e il Premio per Migliori costumi a Gianluca Falaschi, premiato anche per Orgoglio e Pregiudizio con la regia di Arturo Cirillo.

When the rain stops falling, frutto di un grande lavoro di gruppo e di un costante dialogo tra la Fondazione e gli artisti, conferma la volontà di ERT di essere non solo un produttore di spettacoli, ma anche un ente impegnato nella ricerca e valorizzazione di nuovi testi, promuovendone la diffusione attraverso la pubblicazione. Da qui nasce la collana Linea in collaborazione con Luca Sossella editore che vede al suo attivo 20 pubblicazioni.

Il testo di When the rain stops falling rientra nel progetto LineaExtra, dedicate alle antologie monografiche, come quella focalizzata sulla drammaturgia australiana (Australia, 2019 che racchiude, La matematica del desiderio di Suzie Miller, 2018; Black is the New White di Nakkiah Lui, 2017; E mai più ci separeremo di Tom Holloway, 2011).

Inoltre nell’ambito di “Tutto esaurito! Il mese del teatro a Radio3”, lo scorso 16 novembre è stato trasmesso in diretta dal Teatro India di Roma Distant Lights from Dark Places, radiodramma di Andrew Bovell, messo in scena da Lisa Ferlazzo Natoli, una collaborazione tra ERT Fondazione, Teatro di Roma e RAI Radio3 e pubblicato nella ristampa di When the rain stops falling.

Con gioia si accoglie anche il Premio Miglior attrice e performer Under 35 a Marina Occhionero, (ex equo con Matilde Vigna), giovane attrice coinvolta in due importanti produzioni ERT, che hanno visto la luce durante la scorsa stagione 2018-2019: Lettere a Nour di Rachid Benzine e diretto da Giorgio Sangati, e Per il tuo bene, scritto e diretto da Pier Lorenzo Pisano, attualmente in tournée. Due spettacoli profondamente diversi, uno rivolto alle tematiche del Medio Oriente e l’altro alle dinamiche interne al nostro quotidiano familiare, ma entrambi attenti alla contemporaneità. Scelte anche queste che continuano a dimostrare un’attenzione particolare alla drammaturgia contemporanea italiana e internazionale.

Felici anche per il premio vinto da Gianni Staropoli per il Disegno luci dello spettacolo Quasi niente della compagnia Deflorian/Tagliarini, coprodotto da ERT Fondazione.

Si conclude con soddisfazione un anno ricco e intenso per ERT Fondazione, che conferma il suo ruolo di ente produttore in ascolto e in dialogo con artisti provenienti da storie e geografie diverse.

 

(17 dicembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata