Home / Carpi / A Modena e Sassuolo cancellate scritte contro il ministro dell’Interno

A Modena e Sassuolo cancellate scritte contro il ministro dell’Interno

di Redazione #Cronaca twitter@gaiaitaliacomlo #Cronaca

 

 

Sono state immediatamente fatte rimuovere dalla Polizia municipale di Modena, allertata dalla Questura, le scritte offensive nei confronti del ministro dell’Interno Matteo Salvini comparse sabato 1 settembre in città. I volontari di Vivere Sicuri hanno cancellato le scritte che imbrattavano un tratto delle barriere antirumore che costeggiano la Nazionale per Carpi, in località San Pancrazio, subito dopo l’uscita per Campogalliano.

Anche a Sassuolo, in provincia di Modena, nei giorni scorsi era apparsa una scritta contro il ministro dell’Interno. I sindaci di entrambe le località emiliane hanno immediatamente condannato i gesti “irrispettosi nei confronti delle Istituzioni”.

Va detto, per libertà di opinione ed onestà intellettuale, che nemmeno il ministro dell’Interno dà proprio il buon esempio, visti i toni da lui troppo spesso utilizzati, ma ben venga ogni richiamo al rispetto delle Istituzioni del paese di qualsiasi parte politica siano appannaggio coerentemente con quanto deciso dal voto popolare.

 




 

 

(3 settembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*