Home / Cultura Emilia Romagna / Reggio Emilia, aperte le prevendite per la serata benefica di Reggio for Syria con Aeham Ahmad

Reggio Emilia, aperte le prevendite per la serata benefica di Reggio for Syria con Aeham Ahmad

di Redazione #ReggioEmilia twitter@gaiaitaliacomlo #festareggio

 

 

Sono iniziate le prevendite per il concerto che domenica 2 settembre Aeham Ahmad, il giovane pianista di Yarmuk, terrà a Festareggio, alle Fiere di Reggio Emilia. Il suo talento nell’arena di Festareggio sosterrà la campagna umanitaria Reggio for Syria, lanciata da Boorea e Arci, e patrocinata da molti comuni della provincia di Reggio per per dare un aiuto concreto e accendere una luce sui conflitti che insanguinano la Siria e il Medio Oriente.

I video che lo ritraggono suonare sui cumuli di macerie hanno fatto il giro del mondo: Aeham Ahmad è un giovane pianista siriano di Yarmuk, diventato il simbolo della tragedia che si sta consumando in Medio Oriente.

La bellezza come arma contro la guerra: è il messaggio che ci consegna Aeham Ahmad, il leggendario pianista di Yarmouk che suona tra le macerie. Il giorno del suo compleanno i miliziani dell’ISIS, che hanno conquistato la sua città, bruciano il suo pianoforte in quanto “haram”, proibito. Aeham Ahmad decide che è giunta l’ora di partire e percorre le migliaia di chilometri che separano la sua città da Berlino a piedi, su bagnarole di fortuna, autobus devastati, solo con uno zaino in spalla e la miseria a tracolla.

In Germania trova rifugio in un vecchio motel abbandonato, dove c’è un pianoforte. Ricomincia così a fare ciò che faceva a Yarmuk: suonare e cantare per i bambini sballottati dall’esilio. Riprende in mano la sua vita, inizia a fare concerti e riceve un premio per il suo impegno a favore dei diritti umani. Domenica 2 settembre sarà a FestaReggio per esprimere il suo talento a favore della campagna umanitaria Reggio for Syria, lanciata da Boorea (cooperative del territorio), Arci Reggio Emilia e Gvc, per dare un aiuto concreto e accendere una luce sui conflitti che insanguinano la Siria e il Medio Oriente.

Reggio for Syria contribuisce al progetto Goccia a goccia di Gvc Onlus, che garantirà acqua e servizi igienico-sanitari per le scuole di Aleppo, e sostiene il progetto di un laboratorio a Damasco per costruire protesi artificiali per i mutilati di guerra promosso da Amar Costruire Solidarietà.

 

 




 

 

(3 agosto 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 


 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*