Home / Arte & Mostre / Parma Street View, arte di strada tra il 2 e il 5 maggio

Parma Street View, arte di strada tra il 2 e il 5 maggio

di Redazione #Parma twitter@gaiaitaliacomlo #cultura

 

 

In occasione di PARMA 360 Festival della Creatività contemporanea, l’Associazione Culturale Art Company, in collaborazione con l’Associazione McLuc Culture e il Liceo Artistico Toschi, con il sostegno del Comune di Parma, presenta PARMA STREET VIEW, live painting di Street Art volto alla riqualificazione estetica del tessuto urbano della città con il linguaggio dell’arte di strada.

Tra il 2 e il 5 maggio 2018 sui muri della Pensilina Toschi interverranno gli artisti Arcad, Bayno, Boir, Chill, Hos, Maks, Rameist, Shar, Slim, Spora, Zas, alcuni dei quali studenti del Liceo Artistico Toschi e altri membri di McLuc Culture.

Gli interventi andranno a completare il murales “Terzo Paesaggio” realizzato dall’artista PAO nel 2015 in occasione della seconda edizione di PARMA STREET VIEW. I lavori rifletteranno sul tema dell’ambiente e del paesaggio naturale e della convivenza uomo-natura come esperienza per innestare un vero e proprio ecosistema all’interno della città, suggerendo i valori del rispetto e della convivenza.

Sabato 5 maggio alle ore 11.00 sarà presente a Parma lo street artist PAO che terrà una conferenza nell’Aula Magna del Liceo Artistico Toschi e poi nel pomeriggio completerà la facciata laterale della Pensilina Toschi.

Tra i più fantasiosi e ironici street artisti italiani, PAO è diventato famoso per aver trasformato i paracarri stradali di Enzo Mari in pinguini urbani. Da allora la sua creatività si è allargata su tutto il territorio cittadino, disseminando i suoi coloratissimi personaggi sugli elementi di arredo urbano e trasformando ogni angolo della città in un’area attrattiva e piacevole per la collettività.

Dai “pinguini” in cemento si è passati ai lampioni convertiti in margherite e Chupa-Chups, alle pompe dell’acqua camuffate in cani, ai dissuasori di sosta mutuati in pinne di delfini, fino agli scivoli del marciapiede dipinti come fossero fette di limone.

L’iniziativa si inserisce nell’ambito delle attività di PARMA 360 Festival della creatività contemporanea, ed è resa possibile grazie al sostegno del Comune di Parma e al contributo di GESPAR. Si ringrazia, per i colori, KOBRA Spray e AIRLITE, la pittura naturale che purifica l’aria.

PARMA STREET VIEW è una manifestazione, ideata da Chiara Canali e Federica Bianconi, rivolta alla riqualificazione estetica di spazi e muri della città con il linguaggio dell’arte di strada.

La prima edizione si è svolta presso Piazzale Rondani nel settembre 2014 e ha portato alla realizzazione di un murales collettivo di oltre 250 mq appositamente studiato per le dodici campate del muro di cinta del Liceo Linguistico G.Marconi, in via Benassi e Piazzale Rondani a Parma, dedicato al tema delle Barricate. All’happening di Street Art e Urban Art hanno preso parte artisti del territorio di Parma e provincia: A.Canu, Chomp, Dildo Society, Grozni, Mha corre fra gli Alberi, P-54, PsikoPatik.

Protagonista della seconda edizione di PARMA STREET VIEW è stato il famoso street artist PAO che nell’ottobre 2015 è intervenuto sul muro perimetrale della Pensilina Toschi con il murales intitolato “Terzo Paesaggio”.

Nella terza edizione sono stati coinvolti gli artisti Nabla & Zibe che hanno realizzato, presso il sottopasso della Stazione Ferroviaria di Parma, un grande murales a stencil in omaggio al compositore Giuseppe Verdi, in coda alle celebrazioni del Festival Verdi.

Info: info@parma360Festival.itwww.parma360Festival.it.

 





 

(27 aprile 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*