Home / Emilia Romagna LGBTQ / Le due signore di 80anni che siglano la loro unione civile dopo 40anni insieme

Le due signore di 80anni che siglano la loro unione civile dopo 40anni insieme

di Paolo M. Minciotti #LGBT twitter@gaiaitaliacomlo #diritticivili

 

 

Dà particolare enfasi alla notizia uno dei quotidiani che è espressione di uno dei molti partiti che si sono schierati contro le Unioni Civili, un’enfasi condito da falso buonismo che riceve – come uno schiaffo – la lezione di civiltà e di ricerca di felicità quotidiana che la bella storia di due donne 80enni modenesi regala.

Quarant’anni insieme, coetanee, le due donne hanno deciso di celebrare la loro Unione Civile a coronamento di una vita passata insieme e condivisa nelle gioie e nei dolori che contraddistinguono ogni vita con in più il fardello di essere donne, lesbiche e vivere insieme: tripla difficoltà. Ora la legge arrivata tardi e che non piace a nessuno permette a queste due signore di essere finalmente cittadine con tutti i diritti, come tutti gli altri. Finalmente anche loro, come tanti e tante di noi, possono decidere a chi dare la mano pubblicamente quando c’è da stringerne una.

Alla faccia di chi si opponeva alla legge che questo diritto ha loro regalato e ora le celebra come eroine. Eroine non sono. Sono molto di più.





(2 gennaio 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata



 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*