Pubblicità
14.4 C
Bologna
15.4 C
Roma
Pubblicità

EMILIA-ROMAGNA

Pubblicità

POLITICA

HomeCosa?!?Al Comune di Piacenza si scannano su poco più di 13mila euro...

Al Comune di Piacenza si scannano su poco più di 13mila euro (annui) in quotidiani, cose serie quando?

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di G.G., twitter@gaiaitaliacomlo #Piacenza

 

Il Comune di Piacenza ci ha inviato il comunicato stampa che pubblichiamo di seguito che racconta di una polemichetta in stile leghista relativa all’acquisto dei quotidiani da parte del Comune, perché in politica bisogna occuparsi di cose serie.

 

A seguito dell’intervento dei consiglieri comunali Massimo Trespidi e Christian Fiazza in ordine alla fornitura dei quotidiani all’Ufficio Stampa del Comune, il responsabile Mauro Molinaroli precisa quanto segue.

“Non corrisponde al vero l’affermazione secondo la quale il sindaco Patrizia Barbieri avrebbe stabilito di acquistare giornali dell’area di centro-destra quali “Il Giornale”, “Il Foglio” e “Libero”. E’ infatti da ritenersi del sottoscritto tale iniziativa ed è derivata dalla necessità di garantire una più ampia pluralità d’informazione essendo tradizionalmente presenti tra i giornali destinati all’Ufficio Stampa e a disposizione degli amministratori, quotidiani quali “Il Fatto Quotidiano”, “La Repubblica” e certe volte “Il manifesto”.

L’acquisto dei giornali, stabilito con atti amministrativi, deriva dalla necessità di garantire una maggiore compiutezza d’informazione ad assessori e consiglieri, risale al 1976 ed è stato disposto tutte le Amministrazioni che si sono succedute: Trabacchi, Pareti, Tansini, Benaglia, Anna Braghieri, Vaciago, Guidotti, Reggi e Dosi.

Da circa una decina d’anni agli organi di informazione quotidiana è stato destinato annualmente un importo che va dai 10 ai 12mila euro e i 1830 euro in più della determina in discussione, altro non sono che una variazione sulla base di un impegno assunto dalla precedente amministrazione. Tant’è che di tale variazione si era parlato con gli uffici competenti già in tempi precedenti alle elezioni amministrative del giugno scorso. Una puntualizzazione necessaria, credo; inoltre per i tre quotidiani sotto accusa è bene precisare che non è stato sottoscritto alcun abbonamento e già oggi è possibile sospenderne l’acquisto così come è possibile sospendere l’acquisto di tutti gli altri quotidiani; inoltre desidero precisare che i giornali della biblioteca sono a disposizione degli utenti della stessa per le necessarie consultazioni”.

 

Sorvolando sulla collocazione politica dei quotidiani citati nel comunicato, sui quali si potrebbe discutere a lungo senza trovare mai un accordo, è interessante invece soffermarsi sull’importo di spesa citato. Posto che la cifra di 13.830 euro è una cifra che se spesa sul serio in cultura non riteniamo esorbitante, ci chiediamo soltanto, e non da cittadini piacentini, ma da osservatori esterni, se è proprio necessario specificare che i quotidiani vengono acquistati per una maggiore informazione dei consiglieri, posto che potrebbero informarsi anche da soli – comprandeosli, i quotidiani – o via web essendo ormai online più informazioni disponibili che sul cartaceo.

Volendo poi fare i conti della serva, notiamo la spesa per i quotidiani sarebbe, calcolandola sulla base della cifra citata nel comunicato, di € 37,890 al giorno per un totale di 25 quotidiani abbondanti  al giorno ad un prezzo standard di 1,50 a quotidiano, per sette giorni su sette, festivi compresi. Feste comandate anche.

Ci piacerebbe sapere quali sono i 25 (venticinque!) quotidiani dei quali i consiglieri comunali piacentini hanno assolutamente bisogno per informarsi e, soprattutto, dove trovano il tempo per leggerli tutti (se consideriamo anche quello impiegato per redarre, o suggerire, comunicati stampa di vitale importanza come quello che abbiamo ricevuto e pubblicato poc’anzi). Resta poi da capire se i quotidiani in questione, e il comunicato stampa non lo precisa, siano destinato all’uso esclusivo dei consiglieri da informare o se invece vanno poi ad arricchire il patrimonio informativo della biblioteca della città a disposizione dei piacentini.





(1 novembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

Bologna
poche nuvole
14.4 ° C
16.1 °
13.5 °
82 %
1.5kmh
20 %
Ven
24 °
Sab
22 °
Dom
24 °
Lun
27 °
Mar
22 °

BOLOGNA