Home / Notizie / Bologna, la danza contemporanea di Simona Bertozzi incontra quella indiana delle bambine Tamil #Inscena dal 5 luglio

Bologna, la danza contemporanea di Simona Bertozzi incontra quella indiana delle bambine Tamil #Inscena dal 5 luglio

di Gaiaitalia.com, #Bologna

 

 

 

Dal 5 al 7 luglio la nota coreografa inaugura per Best – La cultura si fa spazio, il nuovo cartellone estivo del Comune di Bologna, il progetto “Lotus” della compagnia Simona Bertozzi /Nexus, vincitore del bando MigrArti 2017 del MiBACT. Lo spettacolo –  che andrà in scena  mercoledì 5 luglio alle ore 21 nel Cortile d’Ercole di Palazzo Poggi, giovedì 6 luglio alle ore 20 nel Cortile del Museo Medievale e venerdì 7 luglio alle ore 19 al Mambo, Museo d’arte moderna di Bologna –  si inserisce nella mappa dei luoghi insoliti di Best e prevede il coinvolgimento di un gruppo di sedici danzatrici di età compresa fra gli 8 e i 16 anni dell’Associazione dei Tamil in Italia, oltre alla supervisione di Cristiana Natali, antropologa dell’Università di Bologna.

Il gruppo di bambine Tamil, coreografato da Simona Bertozzi, metterà in scena in questi tre luoghi non teatrali le modalità tipiche della danza Bharatanatyam ibridandole con forme e codici coreutici contemporanei, allo scopo di evidenziare la complessità e l’articolazione di linguaggio e di riferimenti immaginifici propria di queste danze e, al contempo, ciò che esse possono apportare alla visione dell’arte e alla sua fruizione della tradizione occidentale.

Inoltre mercoledì 5 luglio, al termine dello spettacolo al Cortile d’Ercole di Palazzo Poggi, si aprirà al pubblico una conversazione a cura dell’antropologa dell’Università di Bologna Cristiana Natali per approfondire il percorso laboratoriale e di dialogo interculturale realizzato durante gli incontri tra la coreografa e le giovanissime danzatrici e definire il ruolo della danza nei processi di costruzione identitaria dei Tamil della diaspora.

 

(3 luglio 2017)

 





 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*