Home / Emilia Romagna / La popolazione in Emilia Romagna ricomincia a crescere: quasi 4,5 milioni di residenti

La popolazione in Emilia Romagna ricomincia a crescere: quasi 4,5 milioni di residenti

di Gaiaitalia.com, Bologna

 

 

 

 

Ricomincia a crescere la popolazione in Emilia-Romagna, dove a gennaio 2017 si registrano 4.457.318 residenti: 2.925 in più rispetto a gennaio 2016. Un aumento in controtendenza rispetto al dato nazionale che, secondo i numeri stimati dall’Istat, segnano invece una diminuzione. In regione oltre la metà della popolazione è di sesso femminile (51,5 %) e i quasi 3mila residenti in più riguardano soprattutto la fascia di popolazione con più di 44 anni.

E’ quanto si ricava dai dati sulla popolazione diffusi dall’Ufficio statistica della Regione Emilia-Romagna e rilevati in stretta collaborazione con gli uffici statistici provinciali e della Città metropolitana.

Sono 531.028 gli stranieri residenti iscritti all’anagrafe dei Comuni: in totale gli stranieri sono 3.000 in meno, soprattutto per effetto dei 25mila cittadini stranieri naturalizzati nel corso dell’anno, principalmente giovani adulti con figli molto spesso nati in Italia. Complessivamente la quota di stranieri è attorno al 12% del totale dei residenti ma tale valore viene superato in tutte le età sotto i 50 anni con la punta massima del 25% nella fascia 30-34 anni. Resta comunque positivo il saldo naturale e migratorio della popolazione straniera. I residenti provengono da oltre 150 paesi, il 69,8% appartiene ad una di queste prime dieci comunità: Romania, Marocco, Albania, Ucraina, Cina, Moldova, Pakistan, Tunisia, India e Filippine. Circa la metà è cittadino di un Paese europeo: 22,8% di uno Stato membro dell’Ue28 e 27,5% di Paesi europei extra-Ue.

Tra i dati più significativi rilevati dagli uffici regionali, quelli relativi alle famiglie anagrafiche che in Emilia-Romagna sono 2 milioni. Tra queste sono più di 251mila quelle in cui è presente almeno un componente straniero. La dimensione media è di 2,21 componenti, il 65% delle famiglie è composta da uno/due persone e solo il 5% ne ha 5 o più (tra le famiglie straniere il 15%). Inoltre, in quasi 2 famiglie su 5 (38%) è presente almeno un componente over 65 e circa in una su 4 (23,1%) è presente almeno un minorenne. La distribuzione della crescita sul territorio vede al primo posto la provincia di Bologna (circa 3.600 in più), seguono Rimini e Parma (oltre 1.000 ciascuna).

 

 

 

(13 giugno 2017)





 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*