Pubblicità
7.9 C
Bologna
13.8 C
Roma
PubblicitàAcquista i giubbotti Canadians Classics sul sito ufficiale!

EMILIA-ROMAGNA

PubblicitàFlixbus
Pubblicità

BOLOGNA SPETTACOLI

Pubblicità
Pubblicità
HomeLa nuova GuerraSecondo il leader ceceno in esilio dietro l’attacco di Hamas c’è Putin

Secondo il leader ceceno in esilio dietro l’attacco di Hamas c’è Putin

GAIAITALIA.COM BOLOGNA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Secondo il sito di Rainews: “Dietro a quanto successo in Medioriente c’è la mano di Putin. Il suo obiettivo è quello di distogliere l’attenzione del mondo dall’Ucraina”. Rainews cita una dichiarazione a LaPresse di Akhmed Zakaev, capo dell’opposizione cecena in esilio e primo ministro della Repubblica Cecena di Ichkeria.

“Putin ha un ruolo diretto in questo conflitto. Lo ha spinto lui tramite i collaboratori di Kadyrov (attuale leader ceceno, ndr), che hanno legami con i Paesi musulmani. I leader di Hamas, come abbiamo visto nella loro recente visita a Mosca, sono in continuo contatto con il regime di Putin. È riuscito a eliminare la guerra in Ucraina dalle prime pagine dei giornali di tutto il mondo nonostante continui a uccidere civili tutti i giorni con i suoi bombardamenti”, ha aggiunto Zakaev che in questi giorni si trova a Roma.

 

(9 dicembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 



LEGGI ANCHE