Pubblicità
7.8 C
Bologna
13.2 C
Roma
PubblicitàAcquista i giubbotti Canadians Classics sul sito ufficiale!

EMILIA-ROMAGNA

PubblicitàFlixbus
Pubblicità

BOLOGNA SPETTACOLI

Pubblicità
Pubblicità
HomeBologna CronacaLa Polizia di Stato arresta un corriere della droga sull'A-13

La Polizia di Stato arresta un corriere della droga sull’A-13

GAIAITALIA.COM BOLOGNA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Importante attività della Polizia di Stato nella mattina di ieri, sull’autostrada A/13, quando nell’ambito dei mirati controlli predisposti dalla Polizia Stradale dell’Emilia-Romagna in occasione del periodo estivo, una pattuglia della Sottosezione di Altedo, intimava l’alt nel tratto fra i caselli di Ferrara Sud ed Altedo ad una Citroen C3 di colore grigio, che procedeva a forte velocità in direzione Bologna.

Nonostante l’alt intimato, l’autovettura anziché fermarsi accelerava la propria corsa per tentare di sottrarsi al controllo, tanto da costringere la pattuglia a chiamare rinforzi, che giungevano prontamente sul posto ed obbligavano il veicolo ad uscire al casello di Altedo (BO), ove gli Agenti procedevano ad effettuare i controlli di rito. Mentre i poliziotti procedevano al controllo, l’autista della Citroen, un 33enne straniero, iniziava ad innervosirsi e si contraddiceva più volte, facendo così nascere il sospetto che potesse nascondere qualcosa di illecito a bordo del veicolo. I dubbi degli operatori della Polizia di Stato si rivelavano esatti, in quanto sul sedile anteriore del passeggero veniva trovato un grosso borsone, al cui interno erano custoditi tre grossi involucri avvolti in cellophane marchiato “Louis Vuitton”, come a dissimularne il vero contenuto, che invece si rivelava essere cocaina purissima destinata allo spaccio per un peso complessivo di 3,461 Kg.

Pertanto, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di turno, il conducente della Citroen veniva tratto in arresto e tradotto in custodia cautelare in carcere.

 

 

(30 luglio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Pubblicità

LEGGI ANCHE