All’Arena del Sole i “Premi Ubu 2022”, il 12 dicembre

Ultime notizie

CONDIVIDI

di Redazione Cultura

Per la prima volta il Teatro Arena del Sole di Bologna ospita la cerimonia di assegnazione dei Premi Ubu 2022 in sala Leo de Berardinis, lunedì 12 dicembre dalle ore 20.00 e, come ogni anno dal 2016, in diretta su Rai Radio3 dalle 20.30 (raiplayradio.it/radio3/), all’interno del palinsesto di Radio3Suite.

La serata sarà condotta da Laura Palmieri, curatrice del Teatro di Radio3 (con Antonio Audino), e dallo scrittore, giornalista e conduttore di Fahrenheit e Pantagruel Graziano Graziani. La serata inoltre sarà arricchita dagli interventi musicali del musicista, attore e scrittore Ivan Talarico, dalla partecipazione speciale di Alessandro Bergonzoni e dall’incursione scenica dell’attrice Matilde Vigna, candidata al Premio Ubu 2022 – “Miglior nuovo testo italiano e scrittura drammaturgica” con Una riga nera al piano di sopra (produzione ERT). L’ingresso è libero con prenotazione obbligatoria.

I Premi Ubu  ̶̶  gli Oscar del teatro italiano, come amava definirli Franco Quadri (1936-2011), il critico ed editore che li ha ideati nel 1978 – giungono all’edizione numero quarantaquattro, preparandosi a ricreare la comunità che li segue da oltre quarant’anni e che unisce artisti, critici e spettatori per una festa di fine anno.  Dopo diverse edizioni al Piccolo Teatro di Milano (con cui mantengono un legame storico) e l’edizione biennale 2020\2021 al Cocoricò di Riccione, i Premi Ubu approdano quindi a Bologna, all’Arena del Sole, ospitati da Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale.

La quarantaquattresima edizione dei Premi Ubu – unici riconoscimenti che vengono attribuiti tramite referendum – è stata occasione di un processo di radicamento del Comitato scientifico (Lorenzo Donati, Roberta Ferraresi, Graziano Graziani, Laura Gemini, Maddalena Giovannelli, Leonardo Mello, Rossella Menna) che, da qualche anno, supervisiona il funzionamento della consultazione, come sempre svoltasi in due fasi: dapprima l’invio delle preferenze da parte di ogni votante, cui è seguito il ballottaggio che decreta i vincitori.

Attribuiti dalla votazione di quasi 80 tra critici e studiosi teatrali, i premi Ubu con le loro 17 categorie, vanno dallo Spettacolo dell’anno ai Premi Speciali, dal Premio alla carriera a quello al Migliore spettacolo di danza. Nella categoria dei Migliori attori e attrici o performer, oltre ai protagonisti più acclamati, particolare attenzione è data ai giovani con le categorie under 35. Si passa poi ai percorsi del “dietro le quinte” con il premio al Migliore curatore/curatrice o organizzatore/organizzatrice, alla drammaturgia (con una doppia categoria: testi o scritture drammaturgiche sia italiane che straniere). Infine musiche o sound-design, luci e costumi, fino al Miglior spettacolo straniero rappresentato in Italia, per una ricognizione della scena contemporanea.

Inoltre l’Associazione Ubu per Franco Quadri ha lavorato anche quest’anno documentando la stagione di riferimento in un database che raccoglie oltre 600 spettacoli prodotti in Italia tra il 1° settembre 2021 e il 31 agosto 2022. L’elenco candidature è visibile qui Premi Ubu 2022.

 

(9 dicembre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata