HomeBologna CulturaAl Teatro Duse "La Vedova Allegra", della Compagnia Corrado Abbati

Al Teatro Duse “La Vedova Allegra”, della Compagnia Corrado Abbati

di Redazione, #spettacoli

È firmato dalla Compagnia Corrado Abbati il nuovo allestimento de La vedova allegra che andrà in scena il 20 e il 21 novembre (sabato alle ore 21 e domenica alle 16) al Teatro Duse di Bologna. L’operetta in tre atti composta da Franz Lehár, su libretto di Victor Léon e Leo Stein da un soggetto di Henri Meilhac, fu rappresentata per la prima volta il 30 dicembre 1905 al Teatro An der Wien di Vienna. Un successo che da allora non si è mai arrestato.

All’ambasciata del Pontevedro a Parigi, c’è grande fermento. Sta arrivando la Signora Anna Glavari, giovane vedova del ricchissimo banchiere di corte. L’ambasciatore, il Barone Zeta, ha ricevuto l’incarico di trovare un marito pontevedrino alla vedova al fine di conservare in patria la dote milionaria della signora. Se la signora Glavari passasse, infatti, a seconde nozze con un francese, il suo capitale lascerebbe la Banca Nazionale Pontevedrina e per il Pontevedro sarebbe la rovina economica. Njegus, cancelliere dell’ambasciata, è un po’ troppo pasticcione per una simile impresa, ma c’è il conte Danilo che potrebbe riuscire. Njegus e Zeta tentano invano di convincerlo. Tra Danilo e Anna c’era stata una storia d’amore finita male a causa della famiglia di Danilo. Da parte sua la vedova, pur amando Danilo, non lo vuole dimostrare e fa di tutto per farlo ingelosire. Nel frattempo, si snoda un’altra storia d’amore che vede protagonisti Valencienne, giovane moglie di Zeta, e Camillo de Rossillon, diplomatico francese che la corteggia con assiduità.

I due si danno appuntamento in un chiosco, dove li sta per sorprendere il barone Zeta, quando Njegus riesce a fare uscire per tempo Valencienne ed a sostituirla con Anna.

La vedova sorpresa con Camillo. Tutti sono sconvolti, Danilo furioso abbandona la festa. Tutto ormai sembra compromesso, ma Njegus, vero deus ex-machina, riesce a sciogliere gli equivoci e a far confessare ad Anna e Danilo il loro reciproco amore. La patria è salva. D’ora in poi la signora Glavari non sarà più la vedova allegra, ma la felice consorte del conte Danilo Danilowitch.

 

20 e 21 novembre 2021 | sab. ore 21 dom. ore 16
Teatro Duse di Bologna, via Cartoleria 42
Compagnia Corrado Abbati
LA VEDOVA ALLEGRA
libretto VICTOR LÉON E LEO STEIN
da un soggetto di HENRI MEILHAC
musica FRANZ LEHÁR
adattamento e regia CORRADO ABBATI

 

 

(15 novembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



RELATED ARTICLES
Pubblicità
4,734FansMi piace
2,382FollowerSegui
125IscrittiIscriviti

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: