HomeBolognaL’Informagiovani del Comune di Bologna ha una nuova casa a Palazzo d’Accursio

L’Informagiovani del Comune di Bologna ha una nuova casa a Palazzo d’Accursio

di Redazione, #Bologna

L’Informagiovani Multitasking del Comune di Bologna si rinnova e riapre in un nuovo spazio al piano terra di Palazzo d’Accursio, in Piazza Maggiore 6. All’inaugurazione, nel pomeriggio di sabato 22 maggio 2021, erano presenti la vicepresidente della Regione Emilia-Romagna Elly Schlein, l’assessore comunale alle politiche per gli adolescenti, i giovani e la famiglia, Elena Gaggioli, ed Elena Ferrara già senatrice e madre della Legge 71 del 2017 di contrasto al cyberbullismo. In mattinata, durante un seminario online, è stato presentato il progetto “Patente smartphone” che inizierà nell’autunno di quest’anno e ha come obiettivo formare giovani e adulti all’uso consapevole della rete per contrastare il cyberbullismo.

Dopo il taglio del nastro, infine, sono stati premiati i vincitori del contest “Metti la mascherina e stacci dentro“, la campagna del Comune di Bologna mirata a sensibilizzare i giovani sull’uso della mascherina.


I nuovi spazi dell’Informagiovani
Rivolto agli under 35, il nuovo Informagiovani è un luogo multidisciplinare dove i giovani di Bologna e dell’area metropolitana trovano:
– 2 postazioni per consulenze personalizzate front office, di informazione su temi quali formazione, lavoro, autoimprenditorialità, creatività, mobilità internazionale, volontariato, associazionismo, benessere psicosociale (lunedì-mercoledì-venerdì ore 10-13; martedì-giovedì ore 15-17).
– 4 postazioni di libera consultazione.

All’Informagiovani sono aperti anche gli sportelli di consulenza individuale a cura di associazioni e ordini professionali: Sportello dell’autoimprenditorialità (ACLI Bologna), Sportello del Commercialista (Ordine dei Commercialisti), Sportello dei Consulenti del Lavoro (Ordine dei Consulenti del Lavoro), Sportello sulla mobilità internazionale (Associazione Scambieuropei), Sportello di ascolto psicologico (Associazione Dedalus APS).

Lo spazio è stato ristrutturato anche grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna (legge 14/08 sulle politiche per le giovani generazioni). All’Informagiovani si accede tramite prenotazione scrivendo alla mail giovani@comune.bologna.it o telefonando ai numeri 051.2194768 – 051.2194614.

Metti la mascherina e stacci dentro”
Il vincitore del contest è Samuele Masotti, di Gaggio Montano, che ha voluto rappresentare diverse espressioni della bocca, indossabili in base al sentimento che si prova. Un sorriso, un urlo, una risata e dei baffi con barba che esprimono tranquillità.

I primi tre classificati (Samuele MasottiTarnpreet Kaur e Luigi Marcellinaro) riceveranno un voucher e una tavoletta grafica. I lavori dei finalisti sono esposti all’Informagiovani.

Leggi i dettagli sul contest “Metti la mascherina e stacci dentro”.

 

(23 maggio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 




RELATED ARTICLES
Pubblicità
4,734FansMi piace
2,383FollowerSegui
125IscrittiIscriviti

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: