Home / Bologna Cronaca / Autista trasporta 26kg di marijuana. Arrestato dalla Polizia a Bologna

Autista trasporta 26kg di marijuana. Arrestato dalla Polizia a Bologna

0Shares

di Redazione #Bologna twitter@bolognanewsgaia #Cronaca

 

Proseguono senza sosta i controlli della Questura di Bologna finalizzati alla repressione del fenomeno dello spaccio di sostanza stupefacente, anche finalizzati a bloccare i rifornimenti di droga per il capoluogo e la provincia.

Così, nella mattinata del 20.12.2020, personale della Squadra Mobile, IV Sezione contrasto al crimine diffuso, ha arrestato D.P. classe 82, autotrasportatore sardo che nel suo autoarticolato trasportava oltre 26 kg di marijuana. La sostanza, confezionata in varie buste, risultava occultata all’interno di quattro scatoloni sistemati in un vano sottostante al vano di carico del camion.

Il soggetto, alla guida del mezzo che trasportava un carico di frutta e verdura, è stato sottoposto a controllo mentre era in sosta in un’area di servizio nei pressi del centro commerciale “Meraville”, dove negli ultimi tempi era stato segnalato un via vai sospetto di mezzi pesanti, che vi effettuavano lunghe soste. Alla richiesta dei poliziotti di fornire i documenti l’uomo ha reagito palesando una fortissima agitazione e nervosismo che hanno indotto gli agenti ad approfondire il controllo e ad effettuare una perquisizione sul mezzo.

La perquisizione ha dato esito positivo, in quanto, in un vano in acciaio sono stati rinvenuti quattro scatoloni contenenti complessivamente 26 buste di marijuana tutte da circa 1kg l’una, per un totale di 27 kg di sostanza stupefacente che, se fosse stata immessa nel mercato illecito, avrebbe fruttato circa 150.000 euro.

Il soggetto, già gravato da precedenti per reati contro il patrimonio, è stato tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e tradotto in carcere in attesa della convalida del GIP, come disposto dalla Procura della Repubblica di Bologna.

Informa un comunicato stampa della Questura di Bologna che pubblichiamo integralmente.

 

(23 dicembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: