Home / La Pagina de La Lurida / “Vedi Pierluigzi, cz’à ragzione Mattia: se la canzone è stonata spengo l’aradio”. La Lurida: il ritorno

“Vedi Pierluigzi, cz’à ragzione Mattia: se la canzone è stonata spengo l’aradio”. La Lurida: il ritorno

0Shares

di La Lurida #LapaginadellaLurida twitter@bolognanewsgaia #Politica

 

Vedi Pierluigzi tè cz’ai un problema: sei convinto che le tue espresioni metaforiche siano anche furbe e utili. Dopo che hai smachiato i gziaguari, petinato le bambole e perso tute le elezzioni, adesso czi rompi i maroni con gli stonati che cantano e Mattia cz’à ragzione: o spegni l’aradio o cambi cantante, Pierluigzi. Per chè non è questione che cz’è da butar via la canzone, mo’ se il giu box è rotto mi tocca cambiarlo. Non dico micca che non mi costi Pierluigzi, mo’ mi tocca cambiarlo.

E mentre tè chiachieravi con Mattia da una qualche parte che non so neanche dov’eri, sicome tà sei dapertutto perchè tè vali, aparivi anche da la Bianca Berlinguer con quello là che fa le stese interviste da trent’anni e riusivi, mentre quest’omino ti prendeva per i fondelli, a non usire dal personaggzio di saggzio di Piaczenza che fammi il piaczere Pierluigzi… Va in pensione.

E l’esempio che hai dato Pierluigzi, è quello di un vechietto che non si muove da la sedia nemeno se czi rompi le natiche a calczi nel sedere e che di fronte a qualsiasi obbiezzione, anche la più sensata, rimane atacato al suo ramo come le simmie de le barzelette. Poi il ramo si rompe e tè cadi. E dopo che sei caduto cosa fai Pierluigzi, butti via l’albero? At salut.

 

(9 settembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 



Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: