HomeNotizieA San Lazzaro di Savena arriva il "carrello sospeso"

A San Lazzaro di Savena arriva il “carrello sospeso”

di Redazione #Bologna twitter@bolognanewsgaia #Coronavirus

 

San Lazzaro di Savena, 10 aprile 2020 – La solidarietà passa dal carrello della spesa. Il Comune di San Lazzaro ha dato vita al Carrello Sospeso, un’iniziativa per donare alimentari e prodotti di prima necessità a chi ne ha più bisogno in questo momento di difficoltà economica.

In tutti i punti vendita partner dell’iniziativa e che esporranno il cartello del Carrello Sospeso, sarà possibile acquistare e lasciare pane, pasta, alimenti in scatola e prodotti igienici nell’apposito carrello solidale, contrassegnato dalla grafica dell’iniziativa. I prodotti donati saranno raccolti dai volontari del Comune e saranno distribuiti alle famiglie in difficoltà economica attraverso l’Emporio Solidale Amalio, punto di riferimento per la spesa solidale.

In alternativa, è possibile fare una donazione al conto corrente:

IT12 Q030 6937 0771 0000 0300 007

intestato a Raccolta fondi Emergenza Coronavirus – Comune di San Lazzaro di Savena presso Intesa San Paolo, Filiale 50510 Via Carlo Jussi, 1 – San Lazzaro di Savena, indicando come causale “Donazione liberale Covid19 (art. 66 DL 18/2020) – Nome e cognome o ragione sociale – Codice fiscale”.

“Ho detto ai miei cittadini che dove non arrivano le risorse de Governo o della Regione, deve arrivare il Comune – spiega la sindaca Isabella Conti -. Il nostro mantra è ‘non lasciamo solo nessuno’. Per questo abbiamo deciso di potenziare il nostro Emporio Solidale Amalio, anche grazie alla generosità di tante aziende e dei cittadini che partecipano all’iniziativa del Carrello Sospeso e grazie alle donazioni sul conto corrente ideato appositamente dal Comune per sostenere chi è in difficoltà. Porteremo ad ogni famiglia che ne ha bisogno, un pacco con beni alimentari, tarato sul numero dei componenti del nucleo familiare, gratuitamente. Questo è possibile grazie al preziosissimo sforzo di tanti volontari e associazioni che non hanno esitato ad affiancare il Comune in questo momento di emergenza, dimostrando ancora una volta quanto la nostra comunità sia solidale e sempre pronta a mettersi in gioco per il bene degli altri. Sono profondamente grata e orgogliosa di questa San Lazzaro e del suo grande cuore. Questo ci darà la forza per uscire presto da questa situazione di emergenza senza lasciare indietro nessuno.”

 

(12 aprile 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 




RELATED ARTICLES
Pubblicità
4,734FansMi piace
2,382FollowerSegui
125IscrittiIscriviti

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: