Vie Festival 2020, confermata la performance radiofonica “Daily Kepler” della compagnia Kepler-452

Ultime notizie

CONDIVIDI

di Redazione, #Bologna twitter@bolognanewsgaia #Spettacoli

 

Confermata la performance radiofonica Daily Kepler della compagnia Kepler-452. In diretta dagli studi di Radio Città del Capo, da martedì 25 fino a venerdì 28 febbraio dalle 18.30 alle 19.00, commenti e discussioni sulle notizie lette ogni mattina sui giornali.

Durante VIE Festival 2020, Kepler-452 presenta Daily Kepler, una performance radiofonica sulle frequenze di Radio Città del Capo, in cui la compagnia commenta e discute, assieme a un gruppo di giovani e acuti osservatori del contemporaneo, le notizie lette ogni mattina sui giornali. Daily Kepler è realizzato nell’ambito di Così sarà! La città che vogliamo, il progetto di teatro partecipato dedicato ai ragazzi tra gli 11 e i 25 anni, realizzato da ERT e finanziato dal Comune di Bologna tramite il PON Metro 14-20.
In che modo il teatro può abbattere il tempo che intercorre tra un avvenimento nella realtà e la sua traduzione in opera? È possibile rielaborare teatralmente in poche ore le notizie di cronaca provenienti dalla città, e più in generale dal mondo? Aprendo ogni giorno le pagine dei quotidiani ci si accorge di come la realtà spesso offra spunti narrativi con una forza drammaturgica autonoma. In particolare la cronaca locale riserva al lettore attento alcune narrazioni profondamente stimolanti e angoscianti allo stesso tempo.

A partire dalle notizie lette ogni mattina sui giornali, Kepler-452 costruisce giorno per giorno una performance radiofonica in diretta sulle frequenze di Radio Città del Capo, in cui dati reali e supposizioni immaginarie diventano la base per una riscrittura teatrale della cronaca locale. Le stesse notizie saranno oggetto di un dibattito, ospitando per ogni sera personaggi reali e non, opinionisti, interventi del pubblico, telefonate. Gli ospiti, invitati per essere intervistati dalla compagnia, saranno giovani e acuti osservatori del contemporaneo, ovvero ragazzi delle scuole medie, superiori o dell’Università: coloro che spesso faticano a intervenire all’interno del dibattito pubblico che spesso li coinvolge, ma di cui non fanno parte.

 

 

(25 febbraio 2020)

@gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata