Home / L'Opinione Bologna / Il candidato M5S per l’Emilia Romagna è Simone Benini con 335 voti. Un plebiscito, diciamo

Il candidato M5S per l’Emilia Romagna è Simone Benini con 335 voti. Un plebiscito, diciamo

di G.G. #Lopinione twitter@bolognanewsgaia #Pentadementi

 

Per essere candidati per il M5S ci vuole davvero poco: una piattaforma dal funzionamento misterioso, una manciata di sedicenti potenziali elettori che sprechino un po’ del loro tempo a cliccare una roba incliccabile, qualche indicazione sui social su interferenze di mai identificati hacker, e qualche centinaio di voti.

Ben 335 [sic] ne ha raggranellati il candidato per l’Emilia Romagna del M5S tal Simone Benini piccolo imprenditore già consigliere al Comune di Forlì. Alla candidata modenese Giulia Gibertoni andò peggio, cinque anni fa, ne prese 266.

Così ecco fatti i giochi: il M5S va alla battaglina in Emilia Romagna con un candidatino nel giorno in cui Di Maio scopre che il mercato della vacche è anche storia del M5S – i paladini dell’Onestà, Onestà! e tutti i loro punti esclamativi sono diventati leggenda tragicomica – e tre dei suoi passano alla Lega. Più che un partito una barzelletta. Di pessimo gusto.

 

(14 dicembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*