Home / Imola / La Sindaca nostalgica dei 5Stelle che furono, dimissionaria perché il M5S che fu è morto

La Sindaca nostalgica dei 5Stelle che furono, dimissionaria perché il M5S che fu è morto

di G.G. #Imola twitter@bolognanewsgaia #Politica

 

La Sindaca di ImolaManuela Sangiorgi, si è dimessa perché il M5S è morto con Casaleggio (padre) scomparso prima che lei vincesse le elezioni quando come sarebbero andate le cose era già chiarissimo anche a coloro che non volevano vedere, dalemiani del PD a parte, e che guardavano al M5S solo come ad un possibile partner di governo per quanto incapace, inaffidabile e cialtrone.

Sangiorgi ha sbattuto la porta dicendo che il “M5s non esiste più. Il M5s è morto ed è morto quando è morto Gianroberto Casaleggio” e criticando l’appropriarsi “di ruoli apicali da parte di persone senza arte né parte” insieme al “perdere sei milioni di voti in un anno e fare finta di niente”.

Tutte cose che erano già successe mentre lei correva per la poltrona di Sindaca e non se ne accorgeva.

Viene così da chiedersi dove stava e dove guarda lex Sindaca Sangiorgi, mentre Luigi Di Maio veniva eletto capetto politico del movimentucolo, mentre il governo pentaleghista rimaneva immobile per 18 mesi, mentre venivano dette e fatte tutta una serie di azioni da far morire dal ridere spacciandole per capolavori – viene da ricordare il tristemente noto Toninelli – viene da chiedersi in quale movimento la Sindaca di Imola ormai ex sindaca di Imola militasse mentre questi dalle loro inutili poltrone predicavano il nulla, mettevano in atto il niente e contribuivano all’ulteriore spostamento a destra di un paese in pericolosissima involuzione antidemocratica.

Così dopo un anno di governo, gli imolesi non hanno proprio fatto salti di gioia per averla eletta, diciamo così, la Sindaca di Imola si è dimessa cinque giorni fa e manda il suo comune alle elezioni nel 2020, praticamente subito dopo le Regionali di gennaio.

Insomma, anche la Manuela Sangiorgi pentita è un prodotto dell’orrida macchina dell’inconcludenza firmata M5S.

 

 

(3 novembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*