Home / Notizie / Giro d’Italia, a Piacenza anche la tappa mattutina delle e-bike. Tutte le limitazioni al traffico

Giro d’Italia, a Piacenza anche la tappa mattutina delle e-bike. Tutte le limitazioni al traffico

di Redazione #Piacenza twitter@bolognanewsgaia #GirodItalia

 

A integrazione delle limitazioni al traffico già comunicate, riguardanti la 11° tappa del Giro d’Italia che mercoledì 22 maggio transiterà anche a Piacenza, si aggiungono i provvedimenti riguardanti il passaggio della manifestazione cicloturistica dedicata alle e-bike, che nella stessa mattinata precederà la gara agonistica.

Già dalle 10.15 di mercoledì mattina, saranno vietate la sosta e la circolazione nell’area di parcheggio compresa tra via Einaudi e via Pirandello, nel tratto di via Pirandello compreso tra il parcheggio stesso e via Einaudi, nel tratto di via Einaudi tra via Pirandello e via 1° Maggio, in via 1° Maggio e in via Emilia Pavese, in località Sant’Antonio.

Si ricorda, inoltre, che sin dalle ore 2 del mattino di mercoledì 22, sarà in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata nelle strade che vedranno snodarsi il percorso di gara: via Emilia Parmense (in località Borghetto), via Gottifredi, via Emilia Parmense nel tratto urbano, via Colombo, via Manzoni, via Conciliazione, viale Dante Alighieri, via Bianchi, via Pietro Cella, via I Maggio, via Emilia Pavese a Sant’Antonio.

L’ordinanza prevede inoltre, dalle 11.30 alle 17 – e in ogni caso sino a 15 minuti dopo il passaggio di fine corsa – il divieto di circolazione lungo le stesse vie. Nelle strade afferenti al percorso di gara, laddove sia in vigore il senso unico di marcia, questo sarà contestualmente revocato in via eccezionale. Nella stessa giornata di mercoledì 22, si svolgerà regolarmente il mercato di piazza Duomo e piazza Cavalli, ma l’orario di chiusura sarà posticipato alle 15.30 per evitare il transito dei veicoli commerciali durante il passaggio della corsa.

 

 





(20 maggio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 




Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*