Home / Cultura / AssopacePalestina presenta il film “Naila and the Uprising”, il 1° aprile

AssopacePalestina presenta il film “Naila and the Uprising”, il 1° aprile

di Redazione #Bologna twitter@bolognanewsgaia #Cultura

 

Un film sulle donne nella resistenza palestinese e l’incontro con l’ex direttrice del Centro delle Donne di Gaza, la cui vita è raccontata nel documentario: “Naila and the uprising” di Julia Bacha (2017). L’appuntamento, organizzato da Assopace Palestina in collaborazione con il Cinema Orione, è lunedì 1 aprile al Cinema Orione di Bologna (ore 21), a ingresso gratuito.

La protagonista del docu-film, che sarà presente in sala, è Naila Ayesh, con il marito Jamal Zakout, e dialogherà con Luisa Morgantini, già vice-presidente del Parlamento Europeo e presidente di Assopace Palestina. Oggetto del film è la sua storia durante la prima Intifada, scoppiata nel 1987: la resistenza non violenta, la prigionia, ma soprattutto il ruolo trainante – finora tenuto in secondo piano – delle donne nella società palestinese sotto l’occupazione militare. Insomma, una storia di amore, famiglia e libertà: l’omaggio a un’eroica donna palestinese e alla sua lotta di resilienza.

AssopacePalestina porta in Italia il prezioso film-documentario della regista Julia Bacha – già autrice del pluripremiato Budros – che documentando la vita della leader della resistenza palestinese, Naila Ayesh mostra il ruolo principale delle donne nella Prima Intifadah; “Naila and the Uprising” racconta l’incredibile percorso esistenziale di Naila Ayesh che ha giocato un ruolo chiave nel movimento non-violento della Palestina già dalla Prima Intifada. Naila sarà imprigionata e torturata più volte ma la sua determinazione resterà immutata, Julia Bacha attraverso la storia di Naila, racconta e fa parlare altre donne, e non si ferma alla Prima Intifada ma anche al suo termine fino agli accordi di Oslo e le prime delusioni.

Usando filmati d’archivio dell’Intifada, filmati privati della sua vita familiare e animazioni per descrivere momenti non documentati, la regista ci mostra il prezzo che Naila ha dovuto pagare per perseguire la sua lotta politica. Il film sarà proiettato anche in molte altre città italiane: Modena (2 aprile), Venezia Mestre (3 aprile), Genova (4 aprile), Tirano (SO) (6 aprile), Milano (8 aprile), Roma (9 aprile).

 

 

“NAILA AND THE UPRISING”
una storia di amore famiglia e libertà
Cinema Orione, 1 aprile
saranno presenti Naila Ayesh e Luisa Morgantini
ingresso gratuito

 

 




 

 

(24 marzo 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 


 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*