Home / Cronaca Regione / Rapinano banca minacciando di sgozzare il cliente: arrestati dai carabinieri

Rapinano banca minacciando di sgozzare il cliente: arrestati dai carabinieri

di Redazione #ReggioEmilia twitter@gaiaitaliacomlo #Cronaca

 

Indossando cappellino con visiera ed armati di tagliacarte sono entrati nella filiale di Bagnolo in Piano del Credit Agricole e, mentre uno dei due malviventi sorvegliava gli altri impiegati, impedendo loro di accedere all’area aperta al pubblico. Uno dei due ladri si avvicinava ad un cliente che stava effettuando un versamento alla cassa, puntandogli un tagliacarte alla gola ed intimando al cassiere di consegnargli i soldi altrimenti lo avrebbe sgozzato. Quindi dopo aver prelevato 3.000 euro in contanti e un assegno da 300 euro che il cliente aveva appoggiato al banco, trascinava lo stesso cliente oltre il banco e si faceva consegnare dal cassiere ulteriori 1.000 euro. Quindi si dileguava insieme al complice.

I fatti si sono verificati la mattina del 18 aprile dello scorso anno e oggi i carabinieri della stazione di Bagnolo in Piano e Correggio hanno identificato ed arrestato, con la collaborazione dei colleghi di Secondigliano, gli autori della rapina. Sono un salernitano 30enne residente a Correggio e un 42enne napoletano ora ristretti in regime di arresti domiciliari a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

 





 

(5 febbraio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 


 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*