Home / Modena / Modena conferma il patto di gemellaggio con Novi Sad

Modena conferma il patto di gemellaggio con Novi Sad

di Redazione #Modena twitter@gaiaitaliacomlo #NoviSad

 

Il Comune di Modena ha confermato il patto di gemellaggio con la città di Novi Sad in Serbia, che risale al 1974, sottolineando la volontà di continuare e intensificare la collaborazione tra le due città e le rispettive comunità per la realizzazione di progetti e di scambi di esperienze. La delibera che conferma e rinnova il patto è stata presentata in Consiglio comunale, nella seduta di giovedì 17 gennaio, dall’assessora alle Relazioni internazionali Irene Guadagnini e approvata all’unanimità dall’assemblea.

Il patto di gemellaggio tra le città di Modena e Novi Sad è stato sottoscritto nel 1974 a seguito dell’analogo patto che dal 1963 lega le province di Modena e della Vojvodina di cui Novi Sad è capoluogo. Nell’illustrare la delibera, l’assessora Guadagnini ha ricordato i numerosi scambi e le collaborazioni tra le due città, tra le quali il progetto di cooperazione internazionale sui temi dello sviluppo economico e del welfare, realizzato tra il 2000 e il 2002 grazie al programma di cooperazione decentrata “City to city”. Nel 2015, Modena ha preso parte a un intervento di “institutional and capacity building” rivolto a Novi Sad e alla sua provincia con l’obiettivo di sviluppare politiche e servizi per i minori e di realizzare laboratori teatrali per i giovani, grazie a un progetto finanziato dal ministero degli Affari esteri e dalla Regione Emilia Romagna. Nello stesso anno, l’assessore allo sport di Novi Sad è stato accolto a Modena in occasione di un’importante partita di pallavolo di Champions League tra Volley Modena e la Vojvodina Novi Sad. Lo scorso novembre, infine, è stato presentato il progetto “Cross Opera”, finanziato dalla Commissione europea nell’ambito del programma “Europa creativa”, che vede la collaborazione attiva tra i teatri delle città di Modena, Novi Sad e Linz, in Austria, anch’essa gemellata con Modena.

La conferma del patto di gemellaggio da parte del Consiglio comunale è avvenuta sulla base del Regolamento per la costituzione, la gestione e lo sviluppo di relazioni internazionali con città, comunità e territori di cui il Comune si è dotato dal 2014.

 





 

(21 gennaio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 


 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*