Pubblicità
28.2 C
Bologna
34.8 C
Roma
Pubblicità

EMILIA-ROMAGNA

Pubblicità

POLITICA

HomeCultura“Recito di cittadinanza” è la nuova stagione di Teatri di Vita, otto spettacoli...

“Recito di cittadinanza” è la nuova stagione di Teatri di Vita, otto spettacoli e una mostra da gennaio ad aprile 2019

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione #Bologna twitter@gaiaitaliacomlo #Spettacoli

 

Una stagione per riflettere sui nostri tempi, sulla nostra Italia ma anche sul senso di un teatro che non rinuncia al suo ruolo civile, pur affascinando e divertendo. “Recito di cittadinanza”, con un titolo così allusivamente attuale, è la stagione di inverno-primavera di Teatri di Vita, con 8 spettacoli in abbonamento e una mostra a ingresso libero, con il sostegno del Comune di Bologna e della Regione Emilia Romagna, e con diverse collaborazioni, tra cui Emilia Romagna Teatro e Art City. Dal 18 gennaio al 14 aprile 2019.

Si parte il 18-19 gennaio con “Calcinculo” di Babilonia Teatri, finalista ai recenti Premi Ubu sia come miglior novità dell’anno sia come miglior progetto sonoro: una sorta di luna park ribelle in cui le emergenze dell’Italia attuale finiscono in un inedito frullatore musicale e canoro. Con la partecipazione straordinaria del Komos Coro gay di Bologna.

Mercoledì 30 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria, Lenz Fondazione presenta “Rosa Winkel”, dedicato ai “triangoli rosa”, cioè gli omosessuali rinchiusi nei lager nazisti, attraverso la rievocazione della storia di un famoso atleta tedesco dell’epoca.

“Frame” è il titolo dello spettacolo di Alessandro Serra, regista rivelazione della scorsa stagione, prodotto da Koreja, che con poetica visionarietà affronta il mondo sospeso dei quadri di Edward Hopper, il 12-13 febbraio.

In collaborazione con Ert, Teatri di Vita ospita il 3 marzo Dorothée Munyaneza e la sua compagnia Kadidi, nell’ambito del progetto internazionale “Atlas of Transition”: un percorso coreografico e canoro nel genocidio del Rwanda.

Dal 13 al 17 aprile torna la produzione di Teatri di Vita “Is,Is Oil remix” di Andrea Adriatico, riflessione sulla trasformazione dell’Italia negli anni 60 e 70, tra intrallazzi politici e interessi economici.

Focus su Matera, capitale europea della cultura 2019, attraverso un’esperienza fuori dalle rotte turistiche e due racconti che lasciano senza fiato. Lo IAC di Matera presenta dal 29 al 31 marzo “Una disubbidienza straordinaria”, tratto da Elsa Morante, per parlare di obiezione di coscienza durante il nazismo contro le leggi razziali, e “Yeso Tang”, emozionante narrazione autobiografica di un giovane del Gambia profugo e naufrago sulle coste italiane. Un doppio spettacolo a cui si aggiungeranno altri momenti di conoscenza di una Matera inedita.

Un altro approfondimento sarà su Franco Scaldati, il drammaturgo palermitano scomparso 5 anni fa, grazie a Enzo Vetrano e Stefano Randisi, che dal 5 al 7 aprile presenteranno “Ombre folli”, testo inedito dell’autore siciliano. In questa occasione sarà presentato il nuovissimo film di Vetrano e Randisi tratto dallo spettacolo “Totò e Vicè”, e il documentario di Franco Maresco dedicato a Scaldati.

La stagione si conclude con il racconto della vita e del pensiero di Mario Mieli, scrittore e attivista del movimento omosessuale degli anni 70, suicidatosi a 30 anni nel 1983. Lo rievocherà Irene Serini in “Abracadabra”, il 13-14 marzo, al termine di una residenza a Teatri di Vita, nell’ambito del progetto interregionale Residenze Artistiche.

Dall’1 al 3 febbraio, torna l’appuntamento con l’arte in occasione di Arte Fiera, alla Sala Studio di Teatri di Vita, in via del Pratello 90/a. Si tratta di “Lo spazio sacro”, doppia installazione degli artisti napoletani Teresa Cervo e Massimo Pastore, nell’ambito di Art City Segnala, promosso dal Comune di Bologna in collaborazione con Bologna Fiere. L’ingresso è libero.

L’abbonamento a 8 spettacoli è di 69 euro. Anche quest’anno sono attivi vari servizi, come il baby-sitting per i bambini dei genitori spettatori, e il tè della domenica offerto gratuitamente agli spettatori.

 





(17 gennaio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

Bologna
cielo sereno
28.2 ° C
29.7 °
27.9 °
57 %
1.5kmh
0 %
Gio
32 °
Ven
36 °
Sab
31 °
Dom
27 °
Lun
29 °

BOLOGNA