Home / Notizie / “Microzonazione sismica del Comune di Parma: aggiornamenti, applicazioni e indirizzi normativi nel nuovo PSC”

“Microzonazione sismica del Comune di Parma: aggiornamenti, applicazioni e indirizzi normativi nel nuovo PSC”

di Redazione #Parma twitter@gaiaitaliacomlo #Sismologia

 

Si è svolto al cinema Astra di Parma il seminario dal titolo: “Microzonazione sismica del Comune di Parma: aggiornamenti, applicazioni e indirizzi normativi nel nuovo PSC”. Il seminario è stato organizzato da Comune di Parma – Settore Lavori Pubblici, Manutenzioni e Sismica S.O. Sismica-Energetica, in collaborazione con: Ordine degli Ingegneri della Provincia di Parma, OGER – Ordine dei Geologi dell’Emilia-Romagna, Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori della Provincia di Parma, Collegio Provinciale Geometri e Geometri Laureati di Parma ed è in fase di accreditamento presso i rispettivi Ordini professionali per il riconoscimento di CFP e crediti ai fini APC.

Il convegno è stato pensato come momento di approfondimento rivolto agli ordini professionali per illustrare i risultati dello studio di microzonazione sismica che ha interessato l’intero territorio comunale e che è stato recepito nel Piano Strutturale Comunale.

A valle dello studio sono state elaborate norme specifiche finalizzate alla riduzione del rischio sismico che saranno al centro del convegno. Le norme progettuali entreranno in vigore dopo un anno dall’approvazione del PSC, che che non è ancora avvenuta, in modo da consentire ai tecnici di approfondire alcune tecniche di analisi più complesse che consentano di definire la pericolosità sismica dei siti oggetto di intervento.

Il programma della mattinata ha previsto i saluti delle Autorità con la presenza dell’assessore ai Lavori Pubblici e Urbanistica del Comune di Parma Michele Alinovi e dei Presidenti degli Ordini. E’ poi intervenuto Luca Martelli parlando di: “Effetti di sito – Cosa è la Microzonazione sismica – Stato dell’arte sugli studi di Microzonazione sismica in Emilia-Romagna”.

E’ seguito l’intervento del professore Roberto Francese riguardante: “Lo studio di microzonazione sismica del Comune di Parma: 1° e 2° livello di approfondimento”. Successivamente il geologo Carlo Caleffi ha illustrato “Lo studio di microzonazione sismica del Comune di Parma: 3° livello di approfondimento” e la professoressa Beatrice Belletti, insieme all’ingegnera Alice Bonati hanno concluso la parte dedicata agli interventi parlando di: “Le nuove NTA allegate al PSC in materia di riduzione del rischio sismico e relative applicazioni ingegneristiche”. E’ seguito il dibattito tra i convenuti.

 





 

(4 dicembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 


 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*