Home / Cultura / 23 novembre, Gaiaitalia.com Human Rights Theatre per una Cultura di Pace a Sassuolo: Cucina, regia di Gigi Tapella

23 novembre, Gaiaitalia.com Human Rights Theatre per una Cultura di Pace a Sassuolo: Cucina, regia di Gigi Tapella

di Redazione #Sassuolo twitter@gaiaitaliacomlo #LastagioneGaiaitaliapuntocom

 

Gaiaitalia.com Human Rights Theatre è un Concorso Teatrale per una Cultura di Pace che avrà sue appendici itineranti in differenti città d’Italia, prima delle quali Sassuolo (Mo) e che si articola su tre serate di concorso ed una serata finale con uno spettacolo esterno ospite e, a seguire, le relative premiazioni. La manifestazione, alla sua prima edizione, è organizzata da Gaiaitalia.com Notizie, quotidiano online e sarà trasmessa in streaming live dalle nostre pagine Facebook e Twitter e in streaming audio su Radiogaiaitalia.com.

 

Lo spettacolo “CUCINA” è un percorso di lavoro teatrale pensato da Svoltare Onlus, con l’attore e regista Gigi Tapella e con la collaborazione artistica di Sylviane Onken. È un’esperienza iniziata nell’ottobre 2017 che coinvolge richiedenti asilo provenienti da Senegal, Costa d’Avorio, Nigeria, Togo, Mali, Eritrea e Guinea Conakry, cittadini Italiani appassionati al teatro e giovani attori in formazione. L’opera teatrale, attraverso la narrazione a più voci, esprime l’incontro di culture differenti e offre l’opportunità a un gruppo di vivere un’esperienza come attori e creatori di uno spettacolo: scrivendo e interpretando secondo le regole della rappresentazione. Lo spettacolo rappresenta la vita della cucina di un grande ristorante, un microcosmo sociale nel quale cuochi, camerieri e aiutanti ci parlano della difficile relazione umana con l’ambiente di lavoro. Il contesto è estremamente quotidiano, il lavoro e i ritmi sono reali e concreti così come i personaggi. Tutti hanno una storia alle spalle e un futuro da costruire, ognuno portatore di conoscenza e di tradizione da trasmettere ad un mondo, fatto di gerarchie e ingiustizie, non sempre disposto ad ascoltare. Rinchiusi nella complessa e inarrestabile macchina della cucina, inizia così un difficile viaggio, segnato da sogni, dolori e passioni. Gli attori sono costretti a mantenere nel lavoro il ritmo necessario alla preparazione della cena per i clienti… gli spettatori dello spettacolo. L’esperienza prende spunto dal testo “La cucina” di A. Wesker e lo trasforma contestualizzandolo in una profonda riflessione su questo difficile momento storico. Una esplorazione nella cultura del teatro, per creare percorsi d’inclusione attraverso nuove forme di incontro e socialità.

Interessantissima ed imperdibile la serata che vedrà la partecipazione di

  • Gigi Tapella con lo spettacolo Cucina (progetto sociale d’integrazione) leggete qui la recensione
  • Damiana Guerra e Claudio Ansaloni con lo spettacolo Studio per Destinatario Sconosciuto(liberamente tratto dall’omonima opera) fuori concorso

La serata, parte de LaStagione2018|2019 organizzata allo Spazio Temple di Sassuolo (Mo) inizierà alle 21.00.

Ingresso unico € 5.00 | informazioni wilteatro@gaiaitalia.com | tlf +39 3207729817

 




 

(22 novembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*